CALCIOMERCATO/ Inter, Bielsa è l’uomo giusto, Fabregas addio?

L’ex commissario tecnico di Cile e Argentina con alle spalle una vittoria nelle Olimpiadi del 2004, sembrerebbe realmente vicino alla guida della società di corso Vittorio Emanuele

16.06.2011 - La Redazione
bielsa_R400_15giu11
Bielsa (ansa)

CALCIOMERCATO – Dopo lo shock iniziale relativo all’addio di Leonardo e all’arrivo di Bielsa, aumenta il partito pro-sudamericano. L’ex commissario tecnico di Cile e Argentina con alle spalle una vittoria nelle Olimpiadi del 2004, sembrerebbe realmente vicino alla guida della società di corso Vittorio Emanuele. Esprime grande soddisfazione Josè Alberti, uno dei più noto agenti Fifa argentini: «E´ un tecnico esperto, molto informato, anche se ha avuto poche esperienze a livello di club. Ha allenato in Argentina, in Messico, in Spagna. E´ stato calciatore solo 4 anni. Col Cile negli ultimi anni ha fatto bene, giocava un bel calcio. Gli piace giocare all´attacco, attua un 3-3-1-3. Ha bisogno di giocatori come Maicon e Di Maria, che spingano molto sulle face. Sa motivare tutti i giocatori individualmente, ogni giocatore con lui dà il 110%». Un ct argentino alla guida di un gruppo fortemente albiceleste, un binomio già riuscito a Catania, seppur in una realtà completamente diversa. Anche Gustavo Dezotti, ex giocatore della Cremonese ora ds del Newell’s Old Boys, ha commentato in maniera molto positiva il possibile sbarco in Italia dell’allenatore argentino: «Marcelo è un dei migliori allenatori del mondo. Non ci saranno problemi per lui ad allenare in Italia e credo in nessuna parte del mondo troverebbe difficoltà. Le pressioni? Non saranno un problema perché lui si basa sul suo lavoro e sviluppa i suoi concetti e le idee senza dare ascolto all’ambiente circostante. Secondo me è capace di vincere subito lo scudetto».

L’arrivo improvviso di Bielsa ad Appiano Gentile, anche se non sono da escludere ulteriori colpi di scena, potrebbe rimescolare le carte del calciomercato estivo nerazzurro. Molto probabile, a questo punto, un assalto ad Alexis Sanchez, giocatore allenato con successo durante i recenti mondiali in Sud Africa. L’Inter appare ora come ora la società con maggiori chance di acquistare il Nino Maravilla anche se il patron dell’Udinese, Giampaolo Pozzo, sta facendo il “porta a porta” delle principali big d’Europa. Accantonata invece l’ipotesi Cesc Fabregas. Lo stesso campione del mondo spagnolo, capitano dell’Arsenal, è uscito di recente allo scoperto spiegando: «Sono un giocatore dell’Arsenal, non voglio dichiarare d’un tratto che voglio andare a giocare al Barcellona. A Londra ho trascorso otto anni fantastici, questo non è il mio modo di fare. Ho rispetto per il club».

Fabregas ha aggiunto: «Sono molto contento all’Arsenal e non sto dando retta alle ultime voci di mercato. Penso solo a trascorrere le mie vacanze in tranquillità. Al momento non ci sono altre notizie, poi non tutto dipende sempre dai giocatori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori