CALCIOMERCATO/ Inter, per la panchina Mihajlovic è il favorito, Eto’o rinnova?

Continua il toto-allenatore in casa Inter, dopo l’addio ormai certo di Leonardo, Mihajlovic sembra essere il favorito per la successione. Intanto Eto’o potrebbe rinnovare.

17.06.2011 - La Redazione
mIHAJLOVIC_R400
Sinisa Mihajlovic (foto Ansa)

Quando è ormai ufficiale l’addio di Leonardo, l’Inter si concentra ora sulla panchina ed è costretta a riprogrammare il futuro ed un nuovo progetto. Il maggior candidato alla panchina nerazzurra resta Sinisa Mihajlovic. Tra dubbi e scetticismo però una cosa è certa, l’annuncio del nuovo tecnico dovrebbe avvenire al più presto. Secondo quanto riferisce Sky infatti, Branca, Moratti e Ausilio lavoreranno duramente per evitare di commettere l’errore commesso con Benitez nella scorsa stagione. La decisione necessità di velocità anche perché sino all’annuncio del nuovo tecnico l’Inter rischia di essere piuttosto bloccata sul calciomercato. In ogni caso non ci saranno soluzioni transitorie, l’idea di un traghettatore non è neanche contemplata negli uffici di Corso Vittorio Emanuele, si cerca un tecnico che possa fornire continuità ad un progetto importante e che conta di proseguire la scia di vittorie ottenute in questi ultimi anni. L’idea Mihajlovic non pare però entusiasmare i supporters nerazzurri che preferirebbero piuttosto l’ipotesi Villas Boas che complice un passato da chioccia di Jose Mourinho appare più affidabile; a sostenere però la candidatura tecnico serbo attualmente alla Fiorentina ci pensa uno che lo conosce bene, Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania e primo uomo a credere in Mihajlovic ai tempi dell’esperienza catanese del Serbo. “”Mihajlovic è un grande allenatore ed è normale che sia appetito dalle grandi squadre. E’ vero anche che la Fiorentina sta in una botte di ferro perché ha un grande direttore sportivo che saprà come rimpiazzare Sinisa. Non c’è da preoccuparsi”. Intanto lo stesso Corvino è atteso quest’oggi a Milano all’Hotel Hilton, luogo di incontro di procuratori e dirigenti della massima serie, per discutere di alcune comproprietà che vedono protagonista la sua Fiorentina. Non è però da escludere che lo stesso ds viola approfitti della visita per discutere con l’Inter del suo allenatore, nel caso per il serbo si aprissero le porte di Appiano Gentile, a quel punto la Fiorentina ripiegherebbe su Delio Rossi, attualmente libero ed in cerca di una nuova avventura ed esperienza con la quale rilanciarsi.

Intanto, dopo le dichiarazioni rilasciate pochi giorni fa, che avevano allarmato l’intero ambiente nerazzurro, Samuel Eto’o è tornato in Italia per risolvere la situazione e non è da escludere un possibile incontro per il rinnovo nelle prossime giornate. Il giocatore potrebbe infatti allungare sino al 2014 chiudendo un polverone inutile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori