CALCIOMERCATO/ Inter, Sneijder “scaricato” dallo United. Eto’o resta, rebus Lucio!

In casa Inter il tema principale è la ricerca del nuovo allenatore. Un rebus vero e proprio se si pensa ai tanti nomi che affollano l’agente di Massimo Moratti. Eto’o resta.

18.06.2011 - La Redazione
Sneijder_int_R375_2set09
Wesley Sneijder, foto Ansa

In casa Inter il tema principale è la ricerca del nuovo allenatore. Un rebus vero e proprio se si pensa ai tanti nomi che affollano l’agente di Massimo Moratti, presidente dell’Inter. Il patron nerazzurro sa bene che senza una guida tecnica è difficile fare mercato soprattutto perchè si rischierebbe di prendere giocatori non funzionali al progetto della prossima stagione. Intanto però i dirigenti nerazzurri stanno risolvendo alcune questioni legati ai giocatori già presenti in rosa. Nei giorni scorsi hanno fatto scalpore le dichiarazioni di Samuel Eto’o, attaccante camerunense che ha a un’emittente africana aveva dichiarato l’intenzione di lasciare l’Inter in estate. Dichiarazioni che non sono state smentite, anche se il bomber nerazzurro ha chiesto alla società di poter prolungare il contratto di un’altra stagione, ovvero nel 2014. L’Inter ci sta pensando, da giorni dall’Inghilterra parlano di un possibile scambio con il Manchester City con Eto’o agli ordini di Mancini e Tevez in nerazzurro. Un affare che starebbe stuzzicando la mente di Massimo Moratti, che da sempre ha molta stima del campione argentino. Anche il futuro di Sneijder è al centro delle attenzioni di Branca e soci. L’olandese ha dichiarato di voler restare all’Inter anche se nell’ultima intervista ha confessato che “solo Dio può sapere il mio futuro”. Frasi che non hanno fatto piacere al presidente Moratti. Dall’Inghilterra però l’edizione del Daily Mail afferma che il Manchester United non sembra più tanto interessato al giocatore. Il motivo? I 6 milioni di euro d’ingaggio di Sneijder sono un grande problema per i Red Devils che rischierebbero di minare la tranquillità dello spogliatoio. Sneijder infatti diventerebbe il secondo giocatore più pagato dietro Wayne Rooney. A questo punto molto dipenderà dalla volontà del futuro tecnico del Chelsea Guus Hiddink di acquistare il connazionale e portarlo a Londra, anche se è molto più vicino Modric del Tottenham. Infine Lucio. Il difensore brasiliano, classe 78′, ha il contratto in scadenza nel 2012, il giocatore vorrebbe rinnovare il contratto con un biennale, l’Inter, vista l’età, vorrebbe offrire solo un contratto annuale. Sul giocatore ci sono società spagnole e anche il Bayern Monaco, quest’ultima ex società del brasiliano.

Il rappresentante italiano del giocatore, Alessandro Lucci, intervistato dal Corriere dello Sport, ha confermato l’esistenza di società interessate al giocatore, confermando la reale possibilità di poter lasciare i nerazzurri in estate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori