CALCIOMERCATO/ Inter, Coutinho non lascia l’Italia

- La Redazione

Non lascerà sicuramente l’Italia per trasferirsi alla Fluminense il giovane talento di casa Inter, Coutinho. Lo ha ammesso senza dubbi Barbosa, il procuratore del verdeoro

coutinho_inter_azione_R115_26ott10
Philippe Coutinho (Foto: Ansa)

CALCIOMERCATO INTER – Non lascerà sicuramente l’Italia per trasferirsi alla Fluminense il giovane talento brasiliano di casa Inter, Philippe Coutinho. Lo ha ammesso senza dubbi Cacau Barbosa, il procuratore del verdeoro, intervenendo presso il sito Super Vasco: «Mi hanno sorpreso le ultime voci di mercato – ha spiegato Barbosa – Non ho sentito nulla di ufficiale da nessun funzionario della Fluminense. Il giocatore ora si trova in vacanza ed è prematuro parlare di trattative. Philippe si trova bene in Italia. Adesso è finalmente in pace con se stesso e ha trovato la sua dimensione nel calcio Europeo che è diverso da quello del Brasile. Ogni giorno che passa sta sempre meglio».

Barbosa ha proseguito: «Quando è arrivato all’Inter ha dovuto fare i conti con un infortunio. Poi però ha giocato qualche partita ma è presto per giudicarlo in meno di un anno. Il calcio non è una scienza esatta e non possiamo anticipare gli eventi. Non credo però che nella mente di Coutinho ci sia il pensiero di tornare in Brasile».

Anche un ritorno al Vasco non sembra essere in agenda: «Il Vasco da Gama? E’ logico che non può dimenticare le sue radici. Il Vasco è un grande club ma adesso il ragazzo si trova in una grande società come l’Inter». Per Coutinho è molto più probabile un trasferimento in Italia, in una medio/piccola. Gli ultimi rumors vogliono il brasiliano diretto verso il Chievo storicamente società amica dei vice campioni d’Italia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori