CALCIOMERCATO/ Inter, Juventus: addio Sanchez, va a Barcellona

- La Redazione

La Serie A è destinata a perdere un grandissimo talento. Il Barcellona ha infatti accelerato le manovre per assicurarsi Alexis Sanchez, nazionale cileno in forza all’Udinese

sanchez_udin_R375x255_03apr10
Alexis Sanchez, attaccante Udinese (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – La Serie A è destinata a perdere un grandissimo talento. Il Barcellona ha infatti accelerato le manovre per assicurarsi il Nino Maravilla Alexis Sanchez, nazionale cileno in forza all’Udinese. La legge del mercato è semplice: chi ha i soldi comanda e le società italiane non possono competere con la forza di inglesi e spagnole.

I campioni d’Europa hanno rotto gli indugi presentando ai friulani un’offerta irrinunciabile: 30 milioni di euro più il cartellino di Bojan. Il patron bianconero Gino Pozzo ha di fatto confermato la trattativa: «Sto prendendo un taxi e stasera stessa sarò in Spagna. Sanchez? Noi vorremmo tenerlo, ma se arrivano offerte importanti come quello di United o Barcellona non si può non valutarle. Conteranno molto anche le contropartite. E aspettiamo che il procuratore del ragazzo torni dal Sudamerica». Il trasferimento dovrebbe concretizzarsi a giorni probabilmente già entro la settimana quando l’agente di Sanchez, Felicevic, incontrerà il Barcellona. Secondo le indiscrezioni raccolte da Ilsussidiario.net oggi potrebbe tenersi il faccia a faccia fra il procuratore del Nino Maravilla e i campioni d’Europa. L’Udinese è pronta ad accettare la proposta tenendo condo che il nazionale sudamericano è stato pagato soltanto 1,5 milioni di euro nell’estate del 2006.

Una plusvalenza ed un affare incredibile che permetterà ai friulani di investire in nuovi campioni futuri. L’ultima parola sarà data dal diretto interessato, che anche se più volte ha spiegato di voler rimanere in Italia, difficilmente potrà rifiutare la proposta del Barcellona il club attualmente più ambito al mondo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori