CALCIOMERCATO/ Inter, l’idea Vucinic non tramonta mai

- La Redazione

In casa Inter si parla dell’interesse costante che il montenegrino Vucinic potrebbe suscitare nell’entourage di mercato. Ipotesi reale o fantasie di calciomercato?

vucinic_R400
Mirko Vucinic (foto Ansa)

Luis Enrique ha parlato oggi in conferenza stampa e la sua presentazione ufficiale è stata accompagnata da quella del nuovo patron giallorosso DiBenedetto. Moltissime, come era prevedibile, le domande rivolte al tecnico sul calciomercato, alle quali però lo spagnolo ha sempre glissato, rimettendo nelle mani del direttore sportivo Walter Sabatini qualsiasi scelta futura. I giornalisti hanno ripetutamente battuto il tasto Vucinic, ottenendo sempre la stessa risposta, vaga e fumosa: una non presa di posizione che a molti è parsa come la certificazione di quanto già era nell’aria. Vucinic può partire. Napoli o Juventus le piste, negli ultimi giorni, diventate caldissime, ma non bisogna dimenticare che il montenegrino è un vecchio pallino dell’Inter, che “corteggia” il ragazzo sin dai tempi dell’esperienza in panchina di Roberto Mancini. Una corte lunghissima che non ha mai avuto un seguito nei fatti, ma che adesso potrebbe tornare di moda per esigenze tattiche: Vucinic potrebbe giocare nel tridente di marca gasperiniana e divenire la principale altrenativa al trio Eto’o-Milito-Pazzini, data la probabile partenza di Sneijder e la giovane età di Alvarez, ancora tutto da verificare. I problemi legati all’operazione sembrano, tuttavia, essenzialmente due: il costo del cartellino – che la Roma valuta 20 milioni –  e la scarsa disponibilità giallorossa ad inserire nell’affare contropartite tecniche, che l’Inter aveva identificato in Viviano. Il fatto che i giallorossi abbiano messo a segno l’acquisto di Kameni e abbiano nel mirino quello di Stekelenburg, lascia poco spazio all’interesse per Viviano. 

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO INTER

La pista nerazzurra pare dunque complessa e destinata a rimanere sullo sfondo. E’ chiaro che, se Sneijder decidesse di accettare la corte degli inglesi, l’Inter dovrebbe comunque investire nel proprio pacchetto offensivo per rimpiazzarne la partenza. E, con i soldi dello United, potrebbe decidere di puntare sull’esperto Vucinic.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori