CALCIOMERCATO/ Inter, l’ufficialità di Alvarez a ore, Tevez torna d’attualità

- La Redazione

E’ praticamente fatta per il trasferimento di Alvarez dal Velez Sarsfield all’Inter. Nella serata di ieri il diretto interessato è uscito allo scoperto parlando ad un sito argentino

Tevez_r400_4ott10
Tevez, foto Ansa

CALCIOMERCATO INTER – E’ praticamente fatta per il trasferimento di Alvarez dal Velez Sarsfield all’Inter. Nella serata di ieri il diretto interessato è uscito allo scoperto parlando ad un sito argentino. Queste le sue parole che confermano il trasferimento ormai imminente: «Inter? Tutti dicono che siamo molto vicini, ma l’intenzione mia e del procuratore è quella di non dire nulla fino a quando le cose non saranno compiute. Posso solamente dire di essere molto grato a Javier Zanetti per quello che ha fatto per me. Per quanto riguarda la mia sistemazione penso che verrà con me nella prossima mia avventura mio padre e poi mi raggiungeranno sia mia mamma che mia sorella». Del futuro di Alvarez, ormai a tinte nerazzurre, ne ha parlato anche il presidente del Velez Raffaini: «C’erano tre club che volevano Alvarez, ma ci siamo incontrati più volte con la dirigenza dell’Inter e siamo vicini a chiudere la trattativa, anche se ci sono ancora alcuni dettagli che devono essere limati. Il ragazzo ha tanta voglia di provare una nuova esperienza, ma vorremmo trattenere una parte del suo cartellino, il 15%». Alvarez dovrebbe essere stato pagato dai campioni del mondo uno cifra che oscilla fra i 10 e i 15 milioni di euro. Il diretto interessato firmerà un contratto quinquennale da un milione di euro a stagione e il tutto dovrebbe essere ufficializzato a brevissimo, probabilmente, nella giornata di giovedì dopo le rituali visite mediche. Del talento albiceleste ne ha parlato anche il neo-tecnico Gian Piero Gasperini, ieri alla conferenza di presentazione, ma senza sbilanciarsi: «Parlo solo di giocatori ufficializzati all’Inter, su di lui però posso dire che sarebbe un rinforzo importante ma la squadra è davvero forte già adesso. Due anni fa ha vinto tutto, sono rimasti tutti i pezzi importanti e già così come ho un gruppo davvero forte. Poi se uscirà qualcosa in più dal mercato vedremo, ma è presto, siamo ai primi di luglio. I numeri dicono che comunque l’anno scorso ha vinto tre trofei ed è arrivata seconda in campionato, quindi è stata competitiva nonostante una stagione non importante di qualche giocatore». Intanto in casa Inter torna di moda il nome di Carlitos Tevez. Con il futuro di Milito ed Eto’o molto incerto l’Apache è sempre nei pensieri del club di corso Vittorio Emanuele.

Il nazionale argentino ha mandato dei chiari messaggi dal Sudamerica: «E’ con grande rimorso che devo informare il Manchester City del mio desiderio di lasciare il club quest’estate – ha detto l’attaccante argentino in un comunicato, come riferisce Sky Sports – Colgo l’occasione per rimarcare che ho grande rispetto per il club, i suoi tifosi e il proprietario, lo sceicco Mansour, che è stato sempre rispettoso nei miei confronti. Mi auguro che i tifosi capiscano le mie problematiche. Vivere a Manchester lontano dalle mie figlie è stato terribile per me. E’ necessario che io viva in un posto dove loro possano adattarsi bene».



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori