CALCIOMERCATO/ Inter: dalla cessione di Sneijder i soldi per Pastore

- La Redazione

L’offerta per Wesley Sneijder da parte del Malaga (di quasi 40 milioni di euro) apre interessanti scenari di mercato in ottica futura. Che l’Inter punti a Pastore?

Pastore_r400
Pastore (foto Ansa)

CALCIOMERCATO INTER – Non erano comunque pochi i 39 milioni di euro offerti dal Manchester United per Wesley Sneijder. Ma il Malaga dello sceicco del Qatar Al Thani ha pensato di dare il via ad un’asta al rialzo davvero pazzesca, offrendo all’Inter 40 milioni per accaparrarsi le prestazioni del numero dieci olandese nerazzurro. Da questa situazione la società di Massimo Moratti ha solo da guadagnarci: con il sostituo già in casa – il neo acquisto Ricardo Alvarez – l’Inter potrebbe ottenre dalla cessione diSneijder una plusvalenza plurimilionaria. Il fairplay finanziario impone prudenza nel mercato in entrata e stimola quello in uscita: se poi uno sceicco vuole contribuire alla causa, Moratti non può che esserne contento. L’Inter comprò l’olandese dal Real Madrid per una cifra pari a 15 milioni di euro: incassandone 40 si ritroverebbe con 25 milioni di euro inattesi in cassaforte: sorge spontanea la domanda su come potrebbero essere utilizzati questi milioni di euro. L’ipotesi, un pò forzata ma non fantasiosa, è la seguente: l’Inter potrebbe bussare alla porta del presidente Zamparini con i 25 milioni e il cartellino di Emiliano Viviano, che in casa Inter non pare destinato a trovare spazio. Il Palermo, bisognoso di un portiere date le insofferenze di Sirigu, potrebbe anche decidere di accettare la proposta nerazzurra, magari chiedendo un piccolo sforzo economico all’Inter o l’inserimento di qualche giovane come ulteriore contropartita tecnica.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO INTER

Zamparini continua a chiedere 50 milioni di euro, ma la necessità di assecondare la voglia del Flaco di lasciare Palermo – sommata alla necessità di un numero uno all’altezza – potrebbe indurre il vulcanico presidente rosanero a cedere all’offerta nerazzurra. Inoltre Pastore si inserirebbe meglio di Sneijder nel tridente di Gasperini: la partenza di Sneijder sembra dunque un sacrificio inevitabile e, tuttosommato, accettabile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori