CALCIOMERCATO/ Inter, Sanchez, la cessione di Sneijder riaprirebbe le porte al cileno?

- La Redazione

Le prime manovre del mercato nerazzurro puntano a una “rinfrescata” del gruppo di Gasperini, Jonathan, non ancora ufficializzato, e Alvarez, che dovrebbero sostituire Sneijder e Maicon.

sanchez_udin_R375x255_03apr10
Alexis Sanchez, attaccante Udinese (Foto Ansa)

Chiarezza, quello che serve in questo momento al calciomercato Inter per quanto riguarda il discorso cessioni. Massimo Moratti è stato chiaro da tempo, per acquistare i campioni serve il sacrificio di qualche big già presente in rosa. Le prime manovre del mercato nerazzurro puntano a una “rinfrescata” del gruppo di Gasperini, Jonathan, non ancora ufficializzato, e Alvarez sono sicuramente due giovani di prospettiva che dovrebbero prendere il posto di Maicon e Sneijder. Proprio su quest’ultimo l’Inter spera di guadagnare molto a livello economico e anche dal punto di vista di bilancio con una plusvalenza niente male. Perchè il Malaga del nuovo sceicco Abdullah ben Nasser Al Thanim, ha deciso di diventare il nuovo Manchester City acquistando giocatori di grande livello. Gli spagnoli sono pronti a offrire 40 milioni di euro all’Inter per arrivare all’ex stella del Real Madrid. Per l’Inter sarebbe un’offerta vantaggiosa che potrebbe far registrare una plusvalenza di 25 milioni di euro visto che Sneijder è stato pagato due anni fa 15 milioni di euro dal Real Madrid. La cessione di Sneijder porterebbe denaro fresco nelle casse dell’Inter che dopo aver acquistato giovani talenti potrebbe puntare sul grande top player. Moratti non ha mai perso le speranze per Alexis Sanchez, anche se da qualche settimana ha mollato la presa vista la concorrenza di Barcellona e Manchester City. Sembrava tutto fatto con i blaugrana e invece qualcosa si è inceppato, anche perchè i dirigenti del Barça sono molto impegnati con l’acquisto di Fabregas, vero e proprio desiderio di mercato di Guardiola. Solo dopo si penserà a Sanchez che a questo punto potrebbe anche restare a Udine. Di certo non andrà al Manchester City, la fredda Manchester non sembra il luogo adatto per il folletto cileno. L’Inter è sempre stata interessata a Sanchez, già a gennaio l’accordo era a un passo salvo poi fermarsi sul più bello. Moratti potrebbe girare i soldi del Malaga per Sneijder direttamente a Pozzo per Sanchez. In questo modo l’Inter avrebbe alleggerito il monte stipendi e avrebbe abbassato l’età media del gruppo nerazzurro, inserendo un giocatore importante come Sanchez.

Sanchez nel tridente d’attacco di Gasperini sarebbe sicuramente l’arma in più, con Pazzini centrale ed Eto’o a sinistra. Un attacco devastante e completo, che certamente metterebbe paura a tutti in Italia e in Europa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori