CALCIOMERCATO/ Inter Napoli, Lavezzi-Pandev-Rossi, che intrigo!

- La Redazione

Samuel Eto’o è in Camerun per presenziare ad alcuni incontri di beneficenza. L’attaccante africano è pronto a dire si alla proposta dell’Aznhi. L’Inter pensa a Lavezzi.

lavezzi_napoli_R400
Lavezzi (foto Ansa)

Samuel Eto’o è in Camerun per presenziare ad alcuni incontri di beneficenza. Il calciatore africano forse ha già la mente rivolta in Russia, visto che l’Aznhi, squadra russa del Daghestan, è pronta a ricoprirlo d’oro. Venti milioni di euro a stagione, più alcuni “pacchetti-volo” per tornare a casa dalla famiglia che non dovrebbe seguirlo in Russia, come rivelato da Sportmediaset. Un affare per il camerunense forse anche per l’Inter. Di certo Eto’o sembra voler lasciare il club nerazzurro, sente che il ciclo a Milano è finito. Intanto però il presidente Massimo Moratti ha dichiarato di non aver ancora chiuso con il club russo, l’offerta è ancora bassa, Moratti vorrebbe arrivare almeno a 30 milioni di euro. Con quei soldi l’Inter potrebbe tuffarsi sul mercato per ricercare il sostituto del camerunense. Si parla molto di Tevez, attaccante argentino del City, ma l’Inter lo vorrebbe prelevare solo con la formula del prestito con diritto di riscatto e non certo pagando i 45 milioni di euro richiesti dalla società inglese. L’alternativa principale si chiama Ezequiel Lavezzi, attaccante argentino del Napoli che piace molto al club nerazzurro. I contatti con De Laurentiis, come rivela la Gazzetta dello Sport, sono iniziati, il patron azzurro non ha dichiarato il giocatore incedibile per questo i due club sono pronti a trattare. Certo Lavezzi ha una clausola rescissoria da 31 milioni di euro, ma sembra che il Napoli possa accontentarsi di 20/25 milioni di euro. L’Inter ha offerto 15 milioni di euro più Pandev, De Laurentiis non sembra convinto ad accettare anche se Pandev piace molto a Walter Mazzarri. Il patron del Napoli vorrebbe arrivare a Giuseppe Rossi, attaccante italiano del Villareal, vero e proprio pallino del club partenopeo. “Pepito” però costa molto, circa 30 milioni di euro, solo a queste cifre il Sottomarino Giallo è disposto a lasciare andare il calciatore. De Laurentiis potrebbe cedere Lavezzi solo se avesse la certezza di poter prelevare Rossi dal Villareal. A quel punto l’attacco del Napoli certamente non verrebbe indebolito. A Mazzarri non dispiacerebbe avere Goran Pandev, il macedone però ha un ingaggio importante, circa 3,5 milioni di euro.

Cifra che va ben oltre il tetto salariale imposto da De Laurentiis. Ma il giocatore, assicurano alcuni addetti ai lavori, potrebbe anche abbassarsi lo stipendio pur di giocare nel Napoli. Pandev ha ribadito il suo no al Genoa qualche giorno fa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori