CALCIOMERCATO/ Inter, Eto’o-Anzhi, la trattativa la chiude il camerunense? Ecco come…

? Il calciomercato è sempre propompente e sicuramente lascia sempre tutti a bocca aperta. Chi avrebbe mai pensato a giugno al possibile addio di Eto’o all’Inter? 

19.08.2011 - La Redazione
etoo_festoso_R375x255_24mar10
Eto'o festoso (Foto Ansa)

Il calciomercato è sempre propompente e sicuramente lascia sempre tutti a bocca aperta. Chi avrebbe mai pensato a giugno al possibile addio di Eto’o all’Inter? Sicuramente in pochi, ancora meno coloro che avrebbero scommesso un po’ di soldi sull’arrivo di Eto’o all’Anzhi, squadra russa semi-sconosciuta che è stata travolta dalle luci della ribalta grazie ai soldi (tanti) di Kerimov, magnate russo che vuole far diventare la formazione del Daghestan simile al Manchester City di Mansour o al Chelsea di Abramovich. La trattativa tra Inter e Anzhi però è molto complicata, anzi, per molti la situazione rischia addirittura di trascinarsi a lungo complicandosi fino a poter saltare. C’è il serio “rischio” che Eto’o possa rimanere a Milano, certo i tifosi dell’Inter sarebbero contenti, anche se bisognerebbe capire con quale stato d’animo il camerunense ritornerebbe a giocare con la maglia nerazzurra dopo aver forzato la mano per andare all’Anzhi. Ballano quattro milioni di euro di differenza, una sciocchezza se si pensa alla grande disponibilità economica dell’Anzhi. Ma i russi sono convinti di aver offerto il giusto, l’Inter invece non vuole scendere dalla valutazione di 29 milioni di euro. Una trattativa difficile che potrebbe vedere Samuel Eto’o nel ruolo di intermediario pronto a chiudere la trattativa. Come? Eto’o all’Anzhi guadagnerebbe circa 20 milioni di euro a stagione, il giocatore, in scia con quanto fatto da Fabregas con Barcellona e Arsenal, potrebbe rinunciare a quattro milioni del suo enorme stipendio, visto che in tre anni il camerunense dovrebbe ricevere 60 milioni di euro. Una cifra esorbitante, Eto’o vuole assolutamente andare in Russia, oltre ai soldi ci sono tanti privilegi che il camerunense non vuole perdere. Cosa saranno mai quattro milioni di euro? Una possibilità che potrebbe sembrare fantamercato, ma la trattativa per Eto’o ha assunto contorni davvero improbabili fino a qualche giorno fa. Il campione africano potrebbe davvero fare questo “piccolo” sforzo economico per sbloccare una trattativa che rischia di saltare definitivamente. Anche perchè l’Inter non vuole perdere altro tempo. la cessione di Eto’o dovrebbe portare in nerazzurro l’arrivo del sostituto, ma senza i soldi della cessione del camerunense tutto diventerebbe difficile. E’ improbabile che l’Inter ceda Eto’o nelle battute finali del mercato.

Sarebbe troppo tardi per trovare un sostituto degno del valore del camerunense. Diego Forlan è uno dei giocatori messi nel mirino da Moratti e soci, ma per acquistare l’uruguagio bisognerà fare attenzione a non perdere troppo tempo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori