CALCIOMERCATO/ Inter, Eto’o: accordo raggiunto? Le cifre impazzano…

Anche durante quello che è stato definito un ‘pit-stop’ nella Trattativa di mercato dell’Inter, quella tra la società nerazzurra e l’Anzhi per Samuel Eto’o non mancano i colpi di scena

20.08.2011 - La Redazione
Eto_o_R375_25feb10

Anche durante quello che è stato definito un “pit-stop” nella Trattativa di mercato dell’Inter, quella tra la società nerazzurra e l’Anzhi per Samuel Eto’o non mancano i colpi di scena. Forse una certa fibrillazione, per la troppa adrenalina in un passaggio del giocatore più prolifico alla corte di Moratti lo scorso anno e forse il maggiormente decisivo a livello di mentalità e impatto per le glorie che mancavano all’Inter praticamente da una generazione. La telenovela di Eto’o, perché la trattativa storica tra Inter e Anzhi è diventata davvero fenomeno mondiale, tiene banco ovunque e dalla stampa dei paesi più insospettabili arrivano le soffiate sull’affare. Che siano giuste, vabbé è un altro paio di maniche.Secondo quanto si apprende da diverse fonti sotto forma di indiscrezione proprio questa notte si sarebbe raggiunto un accordo formale tra le parti in causa con addirittura (e questa arriva dalla Francia) la firma sul principesco triennale per il camerunense. Eto’o diventa il più pagato giocatore di calcio della storia, e comunque l’Inter mette a segno un colpo di mercato che dal punto di vista del bilancio sfiora il capolavoro del triplete. Poi ci sono i tifosi, ma non si può certo avere tutto. La pancia è piena, ed è arrivato il conto. Eto’o, giunto in uno scambio con Ibrahimovic (e conguaglio, non dimentichiamo) ha fatto vincere tutto e pare abbia anche rimpinguato non poco le casse nerazzurre. L’accordo di venerdì notte, non si capisce bene se scritto o verbale, in ogni caso vedrà la sua ufficialità  lunedì, tempi della burocrazia permettendo. Per Eto’o il rito delle visite mediche (è solo questione di tempo e qualche gola profonda spiffererà l’orario della prenotazione a Villa Stuart) e il suggello della firma che varrà oltre 20 milioni di euro all’anno. Le cifre, invece, arrivano dal Camerun: 20.5 milioni. Per tre anni. Addirittura in Russia parlano già della spalla di Eto’o. No, non per un fantomatico difetto fisico in grado di far saltare la trattativa come spererebbero il 99,99% dei tifosi interisti (indovinate chi è lo 0,01%), ma il compagno di reparto. Niente meno di Raul Gonzalo Blanco. Certo, il valore del giocatore non si discute (e proprio l’Inter ne sa qualcosa), ma al meno l’età non più verde per migrare nel calcio che (non) conta ce l’ha. 

E’ per questo che l’affare Eto’o fa ancora più male. Non fa male? Allora sentite questa: pare che all’Inter andranno 25 milioni più bonus ed Eto’o potrebbe debuttare a Rostov già la prossima settimana. Il trasferimento è solo questione di ore. La fonte, anonima si intende, ma giura che la “dritta” è vera.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori