CALCIOMERCATO/ Inter, rispunta Kuyt, l’agente conferma

Kuyt-Inter, l’agente dell’olandese ha confermato l’interesse nerazzurro. L’olandese fu seguito già ai tempi di Benitez e adesso è tornato d’attualità dopo che Gasperini ha chiesto esterni.

22.08.2011 - La Redazione
gianpiero_gasperini_viso_R400
Giampiero Gasperini, foto Ansa

A volte ritornano. L’Inter ha deciso infatti di sferrare un nuovo assalto per Dirk Kuyt, esterno olandese del Liverpool. Il giocatore fu già inseguito dal club nerazzurro durante la scorsa estate, in quanto fu fortemente richiesto da Rafa Benitez. Adesso il nome di Kuyt è tornato di attualità, dopo che Gasperini ha chiesto alla società di completare la rosa con altri 2-3 innesti. Soprattutto in avanti mancano degli esterni adatti al 3-4-3 adorato dall’ex-tecnico genoano. La pista Palacio sembra essersi raffreddata, visto che il Genoa non intende mollare l’argentino, considerato un punto fermo. Ecco quindi che Kuyt potrebbe rappresentare un’ottima soluzione. Parliamo di un giocatore di solida esperienza internazionale, unico nello sdoppiarsi nelle mansioni di attaccante di fatica, abile a rientrare ed a spingere. Il suo agente Rob Jansen, parlando a RTV West, ha confermato l’interesse dei nerazzurri: “L’Inter ha mostrato un forte interesse e Kuyt sta riflettendo su cosa fare. Al momento c’è un 20% di possibilità che il trasferimento vada in porto, i club devono ancora trattare”. L’affare, dunque, è ancora tutto da impostare ma il giocatore piace, e non poco, alla dirigenza di via Durini. Kuyt potrebbe arrivare pure a prescindere dal possibile addio di Goran Pandev, dato da tempo in bilico. Moratti sta stringendo i tempi a caccia del sostituto di Eto’o, che a breve dovrebbe passare all’Anzhi. Il maggior candidato dovrebbe essere Forlan, che però ha smentito di aver ricevuto offerte. Resta in piedi inoltre la pista Tevez. Sistemata la questione punte di ruolo, si partirà all’assalto dell’ala sinistra, che potrebbe essere appunto Kuyt. Altri colpi verranno poi effettuati in difesa ed a centrocampo. Per sistemare la retroguardia il nome buono potrebbe essere quello del belga Vertonghen, punto di forza dell’Ajax, già accostato al City all’inizio del mercato. In mezzo piace sempre il brasiliano Casemiro, su cui, però, sembra essere passata in vantaggio la Roma. Altri due-tre acquisti, dunque, ed il progetto Gasperini potrà partire a pieno titolo. Le prime uscite hanno dimostrato che a questa squadra serve ancora tanto per immagazzinare i dettami del nuovo mister. Il 3-4-3 non si impara dall’oggi al domani, specie se si arriva da anni di difesa a quattro.

Ma il tempo a disposizione, si sa, non sarà moltissimo. Urge il ritorno ai livelli del Milan, squadra già collaudata, che ha dimostrato di essere ancora avanti – per il momento – rispetto alle rivali.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori