CALCIOMERCATO/ Inter, Eto’o: oggi visite e ufficializzazione. Forlan primo colpo nerazzurro

Samuel Eto’o non è più un giocatore dell’Inter. Da ieri sera, infatti, alle ore 18.00 circa, il nazionale camerunese è a tutti gli effetti un calciatore dell’Anzhi.

24.08.2011 - La Redazione
Forlan_r400
Diego Forlan (foto Ansa)

Non è più un giocatore dell’Inter. Da ieri sera, infatti, alle ore 18.00 circa, il nazionale camerunese è a tutti gli effetti un calciatore dell’Anzhi, club del Daghestan totalmente sconosciuto solo fino a qualche mese fa. Ieri è arrivata la famosa fumata bianca dopo una riunione non troppo lunga fra la nutrita delegazione russa e l’entourage del club campione del mondo in carica. Per completare definitivamente il trasferimento di Eto’o si attendono le visite mediche che si terranno questa mattina, attorno alle ore 9.00, presso la clinica Villa Stuart a Roma e poi ci sarà l’ufficializzazione anche da parte dell’Inter (ieri è stato diffuso il comunicato dell’Anzhi). Alla società di corso Vittorio Emanuele andranno 27 milioni di euro, somma che ha soddisfatto ampiamente la dirigenza nerazzurra. Il fair play finanziario ha obbligato la società meneghina a cedere il giocatore in modo da sistemare il bilancio, sotto la lente d’ingrandimento dei “grandi” della Uefa, tra i quali spicca un attentissimo Michel Platini. Ed ora, con la partenza ormai certa di Eto’o, può finalmente iniziare il calciomercato – in entrata – dell’Inter per l’estate 2011. Già in canna diversi colpi a cominciare da Diego Forlan, il cui sbarco a Milano sembra imminente dietro esborso di circa 5 milioni di euro. Dalla Spagna continuano a giungere notizie positive circa il buon esito dell’operazione che potrebbe essere ufficializzata già nella giornata di oggi, tenendo conto anche della presenza dell’agente dell’uruguagio a Milano. Il grande colpo sarà però Carlitos Tevez. Da Manchester continuano a fare muro – soprattutto Roberto Mancini (“Scordatevelo in prestito”) – ma i milanesi vogliono giocarsi tutte le carte a disposizione per il grande colpo, sperando di strappare il famoso prestito con diritto di riscatto o eventualmente un acquisto definitivo attorno ai 30 milioni. Tevez potrebbe rappresentare indubbiamente un ottimo acquisto e soprattutto far tornare il sorriso ai tifosi dell’Inter, fin troppo preoccupati dalla partenza di Eto’o, nonché dagli arrivi sicuramente modesti. Ad Appiano Gentile sono infatti sbarcati i vari Alvarez, Jonathan e Castaignos, tutti buoni giocatori ma sicuramente delle scommesse da valutare meglio nei prossimi mesi.

Ieri c’è stato un vertice di mercato fra Branca e Gasperini e non è da escludere che si sia parlato anche dell’arrivo di un nuovo difensore centrale. Piace Matteo Ferrari, ex-nerazzurro ora al Besiktas, ma attenzione anche all’eventuale arrivo di Alex, tentato dalla Juventus, ma alla ricerca di una sistemazione definitiva. Insomma, a otto giorni dalla chiusura del mercato estivo, la società nerazzurra continua a lavorare alacremente per rafforzare la rosa: la stagione 2011/2012 è alle porte e l’Inter non vuole farsi trovare impreparata.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori