CALCIOMERCATO/ Inter: il ds del Genoa in sede a Milano per Kucka, Viviano, Palacio e…

Il direttore sportivo del Genoa Capozzucca ha appena concluso un vertice di mercato nella sede dell’Inter con l’entourage nerazzurro. Ecco di cosa hanno parlato.

26.08.2011 - La Redazione
goran_pandev_r400
Goran Pandev (foto ANSA)

A Milano è appena andato in onda un incontro di mercato di altissimo profilo. Nella sede dell’Inter si era infatti recato in mattinata Stefano Capozzucca, direttore sportivo del Genoa, per incontrare Marco Branca – direttore dell’area tecnica – e Piero Ausilio, per mettere a tema una serie di operazioni di mercato che vedono le due formazioni coinvoltissime. L’asse Inter-Genoa è stato caldissimo negli ultimi anni: Milito, Thiago Motta, Ranocchia e Kharja – senza dimenticare il tecnico Gasperini – sono stati solo alcuni degli affari conclusi sulla tratta in questione. E adesso se ne potrebbero combinare ancora un paio. Quali? Da tempo immemore l’Inter punta forte su Rodrigo Palacio, giocatore estroso dell’attacco rossoblu che servirebbe come il pane alla squadra nerazzurra, orfana di Eto’o e bisognosa di un attaccante in grado di giocare sulla fascia sinistra avanzata del tridente d’attacco. Palacio è l’uomo indicato da Gasperini e solamente qualora l’Inter non riuscisse a chiudere l’affare con il Genoa, si getterebbe al disperato assalto di uno tra Zarate e Lavezzi. Ecco perchè l’Inter continua a fare pressione su Pandev per convincerlo ad accettare il trasferimento in Liguria: il macedone rappresenta il perfetto identikit del sostituto di Palacio che Malesani vorrebbe con sè, ma Pandev non sembra intenzionato a semplificare le cose nella trattativa e si ostina a voler continuare la propria esperienza in nerazzurro. L’altro giocatore di cui i club hanno sicuramente parlato è Kucka – giovane talento per cui vige già un accordo tra le società – che la squadra nerazzurra vorrebbe portare a Milano immediatamente. Il Genoa nicchia, vorrebbe trattenerlo fino a gennaio e intanto chiede Viviano in cambio, consapevole del fatto che all’Inter il giovane portiere non giocherebbe, dato l’infortunio e la presenza ingombrante di Julio Cesar. L’accordo sembra vicino, ma ci sono dettagli da sistemare, come l’indennizzo che il Genoa avrebbe chiesto per portarsi in Liguria un giocatore gravemente infortunato. All’uscita della sede nerazzurra nessuno ha voluto rilasciare dichiarazioni, il che potrebbe anche significare qualcosa di positivo, dato che in caso di “fumata nera” sia Preziosi che Capozzucca non hanno mai nascosto il loro pensiero.

Tra Inter e Genoa dunque si sta tessendo una tela robusta, che dovrà però concretizzarsi nell’arco di una settimana (tanto il tempo che manca alla chiusura del mercato). L’affare Kucka-Viaviano è vicino, quello Pandev-Palacio un po’ meno. In casa Inter mancano sette giorni per convincere Pandev che Genova, in fondo, non è poi così male.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori