CALCIOMERCATO/ Inter, Ramirez non arriva. Kucka già a gennaio?

Ramirez resterà a Bologna almeno sino a gennaio, parola di Setti, vicepresidente felsineo. Intanto in Corso Vittorio Emanuele si lavora per portare Kucka in nerazzurro già a gennaio

28.08.2011 - La Redazione
Ramirez_Bologna_R400
Ramirez (Ansa)

È stato uno dei nomi più caldi di questo calciomercato, accostato prima a Fiorentina, poi al Napoli ed infine all’Inter, alla fine Ramirez rimarrà certamente a Bologna, almeno sino a gennaio, se non per tutta la stagione, parola di Maurizio Setti che ai microfoni di tuttomercatoweb.com ha messo a tacere tutte le voci che volevano il talento uruguaiano lontano dall’Emilia. Si dovranno dunque mettere l’animo in pace tutte le pretendenti al fantasista felsineo che avrà ancora una stagione per crescere prima di compiere il grande salto e cercare fortuna in un top club. Si conferma dunque ferrea la volontà del club emiliano che ha resistito ai numerosi assalti al giocatore, lo stesso Setti mostra poi una punta di veleno nei confronti del procuratore D’Ippolito reo di aver spinto troppo per un addio dell’uruguaiano: “Si tratta di un ragazzo giovane, ma ha avuto un po’ di pressioni sbagliate da parte dei procuratori che spesso pensano ai loro interessi e non a far maturare i giocatori con il giusto metro”. Seguono poi a ruota le parole dello stesso D’Ippolito che pur non raccogliendo la provocazione del vicepresidente del Bologna, ha comunque confermato il fatto che il giocatore resterà quasi sicuramente a Bologna. Sfumata questa pista l’Inter dovrà dunque cambiare obiettivo, con Maurito Zarate e Rodrigo Palacio in netto vantaggio su tutti gli altri; per entrambi però le trattative sono molto difficili e ci vorrà un lavoro intensissimo in questi ultimi 3 giorni di calciomercato, l’Inter vorrebbe infatti acquistarli con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto, idea che non stuzzica le fantasie né della Lazio, né tantomeno del Genoa. Novità importanti arrivano invece dal fronte Kucka, direttamente dalla Slovacchia rimbalza infatti la voce di un possibile approdo del centrocampista già dal prossimo gennaio. L’accordo tra le due società era infatti stato già raggiunto per il passaggio dell’ex Sparta Praga in nerazzurro nella prossima stagione. Secondo quanto riportano i media slovacchi però, esiste una concreta possibilità che si ripeta l’operazione già portata avanti con Ranocchia in quest’annata, anticipando le tappe e facendo in modo che il giovane centrocampista genoano approdi a stagione in corsa al servizio di Gian Piero Gasperini.  

L’accordo tra le due società è stato raggiunto sulla base di 3 milioni per la metà del cartellino di Kucka, tuttavia la volontà di avere subito il calciatore potrebbe costringere il club di Massimo Moratti ad aumentare un po’ l’offerta per la seconda metà dello slovacco. L’accordo potrebbe essere insomma raggiunto per una cifra vicina ai 5 milioni di euro per un’ammontare complessivo di 8 milioni, in Corso Vittorio Emanuele ci si sta lavorando e si sta ragionando sul da farsi.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori