CALCIOMERCATO/ Inter, Malouda: Sneijder sul piatto per battere la Juventus?

In corso Vittorio Emanuele, in base ai rumors raccolti, starebbero pensando all’obiettivo della Juventus, Florent Malouda, 31enne esterno in partenza da Londra

29.08.2011 - La Redazione
Malouda_R375_6ott09

Sembra non avere pace in questa sessione di calciomercato la vita dei tifosi dell’Inter. Proprio quando sembrava eclissarsi l’interesse del Manchester United per Sneijder, dall’Inghilterra arriva un alto pericolo per l’asso olandese. In corso Vittorio Emanuele, in base ai rumors raccolti, starebbero pensando all’obiettivo della Juventus, Florent Malouda. Il 31enne esterno del Chelsea, è in partenza da Londra in cerca di un ultimo contratto remunerativo e pare possa svestire la casacca dei Blues per sbarcare in Italia. La prima a fiutare la pista, anche se con poche possibilità concrete di affondare il colpo è  stata la Juventus, ma ora il tam tam d’oltremanica è sicuro che l’Inter è pronta a giocarsi la carta vincente per il nazionale francese. Sono oramai arcinoti i problemi tattici che sta incontrando Gasperini nell’impiego di Sneijder, splendido trequartista ma fortemente inadatto a giocare sull’esterno. E allora che fare? Semplice: offrire il cartellino di Wesley Sneijder in cambio di quello dell’ex Lione più un compenso in denaro, dell’ordine di circa 30 milioni di euro. Un’idea che stuzzica e non poco il Chelsea e che naturalmente permetterebbe all’Inter di perdere un grande protagonista delle scorse stagioni ma nel contempo di assicurarsi Malouda, adatto al 3-4-3 di Gasperini, e di incassare un ammontare da reinvestire (forse) in un ultimo colpo di grido. La Juventus, inoltre, sembra aver allentato la presa nelle ultime ore per via delle alte richieste dello stesso transalpino per quanto riguarda l’ingaggio, che renderebbero l’affare proibitivo, come sarebbe già avvenuto di fatto nell’affare Alex. Il difensore aveva aperto in modo netto al suo trasferimento, ma quando si è parlato di soldi per un big ingaggio e per il Chelsea la Juventus si è via via defilata. In attesa che l’operazione venga confermata o meno l’Inter, nelle prossime ore, proverà ad ultimare alcune delle diverse trattative apertesi in questi giorni. Su tutti vi è quella che porta a Madrid, sponda Atletico, e precisamente a Diego Forlan. Il centravanti dei Colchoneros è virtualmente un nerazzurro e a ore è atteso in Italia per la firma definitiva del contratto. A ore potrebbe chiudersi anche la trattativa col Genoa relativa allo scambio Kucka. Lo slovacco, però, si trasferirà ad Appiano Gentile soltanto a partire dalla prossima stagione. Rebus invece per quanto riguarda il futuro di Rodrigo Palacio. Preziosi chiede 10 milioni di euro mentre l’Inter non vorrebbe spingersi oltre i 5 e nel frattempo si sarebbe inserita la Roma.

I tifosi sono inoltre in attesa del grande colpo che probabilmente non arriverà. Il sogno dei supporters nerazzurri di vedere Carlitos Tevez con la casacca dell’Inter sembra destinato a svanire viste le continue resistenze del Manchester City. Una stagione quindi piena di incognite quella dell’Inter che esordirà con un nuovo allenatore, un nuovo modulo, e soprattutto, priva del suo faro di riferimento, l’ormai “russo” Samuel Eto’o, presentatosi ai nuovi tifosi con un gol.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori