CALCIOMERCATO/ Inter: Santon e Muntari in Inghilterra. Psg in pressing per Coutinho

Santon e Muntari salutano i nerazzurri e si trasferiscono in Inghilterra. Per i due giocatori l’incasserà un totale di 12 milioni di euro. Il Psg, intanto, chiede Coutinho.

30.08.2011 - La Redazione
Santon_R375_6feb09
Davide Santon (foto Ansa)

Arrivato Forlan, atterrato ieri sera a Milano, tra due ali di folla festante, l’Inter continua a guardare con interesse ed attenzione alle ultime ore di questa sessione di calciomercato, nella speranza di mettere a segno ancora almeno un colpo di mercato che contribuisca a far dimenticare la partenza di Samuel Eto’o. L’arrivo del “Cache” – preceduto di poche ora da quello di Poli della Sampdoria – ha avuto il merito di rinvigorire le speranze nerazzurre, dato che l’ambiente milanese cominciava ad approcciarsi alla prossima stagione con un misto di timore e preoccupazione. Massimo Moratti sta conducendo una campagna acquisti attenta alle esigenze non solo agonistiche e tecniche ma anche – e soprattutto – alle esigenze economiche del club, provato nelle finanze da anni di gestione non proprio attenta al bilancio e che sta per entrare in regime di “fair paly finanziario”. Per tale motivo la partenza di Eto’o si è rivelata necessaria, così come il sacrificio di Davide Santon e quello – imminente – di Sulley Alì Muntari. Il “bambino” ha salutato la squadra ed è approdato in Inghilterra, al Tottenham, club che ha versato nelle casse nerazzurre una cifra pari a 6 milioni di euro. Santon segue dunque le orme di un altro gioiello che fu di casa Inter e suo compagno di nazionale: quel Mario Balotelli che è approdato al Manchester City. I due si ritroveranno di fronte in Premier League, dove sicuramente approderà anche Sulley Alì Muntari, centrocampista ghanese dell’Inter. Il ghanese ancora non sa in quale squadra approderà, dato che sta vagliando due ipotesi: il Tottenham (con Santon) o il Fulham, che offrono all’Inter una cifra pari a 5/6 milioni di euro. L’Inter ha già dato il proprio assenso alla trattativa e l’affare, entro domani sera, si chiuderà sicuramente. Con i 12 milioni incassati l’Inter potrebbe tentare l’assalto decisivo a Rodrigo Palacio, oppure decidere di fare cassa. Chi invece non lascerà la squadra nerazzurra è Philippe Coutinho, gioiellino fresco vincitore del Mondiale Under 20 con il Brasile, per il quale l’Inter ha rispedito al mittente le avances del Paris Saint Germain di Leonardo.

L’Inter dunque assomiglia ancora ad un cantiere con lavori in corso. Ma il patron Moratti ha parlato e, salutando Forlan, non ha escluso l’arrivo di un altro grande colpo in entrata. I tifosi nerazzurri sognano…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori