CALCIOMERCATO/ Inter: si complica l’affare Casemiro

- La Redazione

Casemiro è in rotta con il San Paolo, club brasiliano cui appartiene il cartellino. Quale sarà il suo futuro? Inter e Roma attendono interessate ulteriori sviluppi.

Casemiro_R400-1
Casemiro (foto Ansa)

Non c’è solo Carlos Tevez nel mirino dell’Inter. L’Apache non è l’unico sudamericano finito sul taccuino dell’entourage di mercato di Massimo Moratti, che hanno da tempo identificato in Casemiro un ottimo acquisto da portare a termine. Il ragazzo, centrocampista del San Paolo classe 1992, è al momento impegnato con la nazionale Under 20 brasiliana al Mondiale, ma le polemiche e le voci sul suo futuro si rincorrono senza sosta. Casemiro ha un contratto in scadenza alla fine del 2015, ma il ragazzo ed il club non riescono a trovare l’intesa per il prolungamento dell’accordo, dato che la differenza tra domanda (stipendio da 100mila dollari) e offerta (massimo 60 mila) resta elevata. Il club paulista, logorato da questa situazione che non sembra avere una via d’uscita, ha preso una posizione molto netta su questa vicenda, arrivando ad attaccare direttamente il procuratore del ragazzo – tal Julio Fressato – reo di offrire il ragazzo a tantissimi club europei senza degnarsi di informare il San Paolo. “Julio Fressato sta offrendo il giocatore a tutti i club – ha detto Baptista, presidente del club – Fin quando ci sarò io qui, non tratterò più con lui. Il contratto di Casemiro è valido fino al febbraio 2015. La clausola del calciatore è di 65 milioni di dollari. Fressato è stato recentemente in Europa ed è tornato con proposte da parte di grandi club. Il San Paulo venderà solamente se verrà pagata la clausola rescissoria” ha tuonato il patron, che se decidesse realmente di pretendere in toto la clausola rescissoria, escluderebbe dalla corsa a Casemiro la quasi totalità dei club attualmente pretendenti.

CLICCA SUL SIMBOLO >> PER CONTINUARE A LEGGERE LA NEWS DI CALCIOMERCATO INTER

La dura presa di posizione allarma chiaramente anche Inter e Roma, che non hanno la possibilità economica di poter pensare di sborsare 65 milioni di dollari per un ragazzo di 19 anni. Se le condizioni dettate dal San Paolo resteranno queste, allora non vedremo Casemiro in Italia, altrimenti sarà lotta a due Inter-Roma per il centrocampista del futuro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori