CALCIOMERCATO/ Inter, intreccio Capello, Ranieri, Redknapp

- La Redazione

In casa nerazzurra si continua a cercare il possibile sostituto di Gian Piero Gasperini in caso quest’ultimo dovesse capitolare contro la Roma: ecco tutti i candidati

capello_R375_1mar10
Fabio Capello, selezionatore Inghilterra (Foto: Ansa)

CALCIOMERCATO INTER – Nonostante smentite a denti stretti e di facciata l’Inter si starebbe già attivando per individuare il possibile erede di Gian Piero Gasperini. Il presidente nerazzurro Massimo Moratti ha spiegato che l’ex Genoa non è a rischio ma in realtà, sa benissimo che in caso di nuovo passo falso contro la Roma, a San Siro, il tecnico torinese verrebbe esonerato su due piedi. Diversi sono i papabili pronti a subentrare al Gasp in caso di fallimento. In cima alla lista pare esserci Claudio Ranieri. L’ex allenatore della Roma, nonostante qualche screzio con Mourinho, sembra essere ben visto all’interno dell’ambiente nerazzurro. Si è parlato di un possibile ritorno a Roma, nel caso in cui Luis Enrique dovesse essere esonerato anzitempo, ma la squadra costruita dall’asturiano non sembra gradita al testaccino, che propenderebbe così, in caso di scelta, per Appiano Gentile. Attenzione però anche al Tottenham. Ranieri ha avuto un passato a Londra, fra le fila del Chelsea, ed è storicamente innamorato della Premier League. Nel caso in cui Harry Redknapp, attuale tecnico degli Spurs, dovesse fare le valigie per accomodarsi sulla panchina della nazionale inglese a quel punto l’ex Roma non ci penserebbe due volte ad accettare la proposta londinese. Qui entra in gioco Fabio Capello. Raggiunta la qualificazione agli Europei del 2012 il commissario tecnico di Pieris lascerebbe la nazionale dei tre leoni per accomodarsi appunto sulla panchina dell’Inter, sogno di vecchia data del presidente Moratti. Fra i possibili candidati figura anche il nome di Delio Rossi. L’ex tecnico del Palermo, però, ha già fatto sapere di voler attendere prima risvolti dalla situazione romana. Il suo sogno è infatti allenare i giallorossi e in caso di esonero di Luis Enrique il riminese sembrerebbe essere la prima scelta. Nelle ultime ore sono circolati anche i nomi dell’ex rossonero attuale commentatore di Sky Sport Carlo Ancelotti, che fra il serio e l’ironico ha confessato di essere pronto a rispondere ad un’eventuale chiamata di Moratti (anche se non ha specificato la risposta), nonché di Roberto Baggio, il vero sogno del numero uno di corso Vittorio Emanuele.

Il Codino, però, non sembrerebbe ancora pronto per un impegno così rischioso e preferirebbe evitare di bruciarsi subito, dedicandosi prima ad un ruolo dirigenziale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori