CALCIOMERCATO/ Inter, Roma: Pazzini e Borriello meditano l’addio?

- La Redazione

Giampaolo Pazzini e Marco Borriello stanno attraversando un momento davvero critico. Gasperini e Luis Enrique non li considerano e la voglia di lasciare a gennaio è alta…

Pazzini_Inter_R400_30gen11
Giampaolo Pazzini, attaccante Inter (Foto Ansa)

CALCIOMERCATO ROMA – Si chiamano Giampaolo Pazzini e Marco Borriello e sono attualmente due fra gli attaccanti italiani più scontenti della Serie A. Entrambi sono stati utilizzati con il contagocce dai rispettivi allenatori e per entrambi non è da escludere un clamoroso (in particolare per il primo) addio durante il mercato di gennaio. L’ex centravanti della Sampdoria ha fino ad oggi totalizzato 0 minuti in campionato senza un vero perché. Anche sabato sera, durante la sfida contro la Roma, Gasperini ha sostituito Diego Forlan con Muntari dietro fischi generali. Pazzini è quindi diventato il terzo o quarto attaccante (a seconda dei moduli) e così facendo rischia di perdere la nazionale italiana e di conseguenza il treno per gli Europei del 2012. Eppure le indicazioni e i messaggi lanciati da Massimo Moratti riguardanti proprio la presenza in campo del “Pazzo” sembravano chiari. Peccato però che Gasperini non sembra averli recepiti. Dopo un solo anno passato ad Appiano Gentile non è quindi da escludere la partenza soprattutto se l’ex tecnico rossoblu venisse confermato nelle prossime partite. Altro scontento è Marco Borriello. Il centravanti giallorosso, così come il collega nerazzurro, è rimasto a Trigoria ma sembra essere stato messo in disparte dall’allenatore Luis Enrique. Il tecnico asturiano gli preferisce Osvaldo, sbarcato nella capitale durante l’estate. Anche Borriello, così come Pazzini, sogna di vestire la casacca azzurra durante gli Europei del 2012 ma andando avanti di questo passo rischia di rimanere solo un sogno. Borriello è stato tentato da diverse società sia italiane quanto estere in estate ma alla fine ha deciso di rimanere a Roma adattandosi al ruolo di esterno. A gennaio, però, se le cose non dovesse migliorare l’attaccante partenopeo non ci penserebbe due volte a cedere alle avance che eventualmente gli perverranno. Fra le varie squadre interessate al giocatore ci potrebbe essere il Milan, che a gennaio dovrebbe tornare sul mercato per assicurarsi il famoso vice-Ibrahimovic. Allegri vuole evitare di trovarsi nel bel mezzo della fase decisiva della stagione a corto di uomini e starebbe quindi chiedendo alla propria dirigenza un intervento. Altro club interessato a Borriello è il Genoa, squadra in cui il giocatore ha disputato la sua migliore stagione alla corte di Gasperini.

E proprio Gasperini potrebbe fare da calamita per attrarre il napoletano a Milano, magari dietro partenza di Pazzini…



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori