BOLOGNA INTER/ Probabili formazioni e ultimissime novità (5a giornata di Serie A)

- La Redazione

Segui con IlSussidiario.net le probabili formazioni della quinta giornata di Serie A. Esordio di Ranieri in casa Inter, il Milan cerca la vittoria a San Siro, il Napoli ospita la Viola

Pazzini_Inter_R400_30gen11
Giampaolo Pazzini, attaccante Inter (Foto Ansa)

Esordio al cardiopalma per mister Claudio Ranieri sulla panchina dell’Inter. Dopo l’ufficialità avvenuta nella giornata di giovedì il tecnico testaccino guiderà per la prima volta la compagine nerazzurra nella sfida di questa sera, al Dall’Ara, contro il Bologna. Obiettivo, far dimenticare in fretta e furia l’inizio di stagione thriller dei campioni del mondo uscenti, reduci da un ciclo di 4 sconfitte ed un pareggio, come non accadeva da quasi 20 anni, e soprattutto cercare di ottenere la prima vittoria evitando così una fuga della Juventus. Con l’avvento di Ranieri l’Inter torna al fatidico 4-3-1-2. L’ex giallorosso intende utilizzare al meglio i giocatori a sua disposizione e di conseguenza disporli nel modulo a loro più congeniale. Primi problemi per il tecnico nerazzurro che dovrà fare a meno di Wesley Sneijder, fermato per un risentimento muscolare (neanche convocato) e di Andrea Ranocchia, “stangato” dal Giudice Sportivo con 3 giornate di squalifica dopo gli insulti all’arbitro nella sfida con il Novara. La coppia d’attacco sarà composta da Diego Forlan e Giampaolo Pazzini. A centrocampo, invece, diga formata da Zanetti, Cambiasso e Muntari, con Obi in ballottaggio con il ghanese, mentre uno tra Coutinho e Alvarez trequartista dietro ai due attaccanti. La difesa è schierata a 4 in linea e vedrà in azione Samuel e Lucio come coppia centrale e Nagatomo e Chivu sulle fasce. Solo panchina per il Principe Diego Milito così come per i nuovi arrivati Jonathan, Zarate e forse Alvarez. Oltre a Sneijder, non convocati anche Stankovic, Cordoba, Maicon, Thiago Motta, Poli e Viviano. In casa emiliana mister Bisoli sembra pronto a rispolverare gli 11 che hanno pareggiato contro la Juventus mercoledì scorso. Spazio quindi ad un 4-4-1-1 con Marco Di Vaio unica punta supportato dal gioiello uruguagio Gaston Ramirez. Centrocampo in linea formato da Pulzetti, Perez, Mudingayi, Konè, e retroguardia a quattro con Casarini, Portanova, Antonsson e Morleo. Acquafresca si accomoda in panchina, Diamanti, recuperato, dovrebbe partire dalla panchina. La lunga lista di infortunati rossoblù comprende Cherubin, Gimenez, Cruz, Taider e Raggi. Il Bologna, dopo aver preso il primo punto contro la Juve, è a caccia della prima vittoria. Centrarla in casa, contro un avversario di prestigio come l’Inter, è il sogno di Bisoli e della tifoseria tutta.

Bologna (4-4-1-1): Gillet; Casarini, Portanova, Antonsson, Morleo; Pulzetti, Perez, Mudingayi, Konè; Ramirez; Di Vaio.

A disp.: Agliardi, Loria, Crespo, Khrin, Paponi, Acquafresca, Diamanti. All.: Bisoli

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Cherubin, Gimenez, Cruz, Taider, Raggi

Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Nagatomo, Lucio, Samuel, Chivu; Zanetti, Cambiasso, Muntari; Alvarez; Forlan, Pazzini.

A disp.: Castellazzi, Jonathan, Obi, Coutinho, Castaignos, Milito, Zarate. All. Ranieri

Squalificati: Ranocchia (3)

Indisponibili: Stankovic, Cordoba, Maicon, Thiago Motta, Poli, Viviano, Sneijder



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori