CALCIOMERCATO/ Inter, Damiao l’erede di Eto’o, per Alvarez nuove pretendenti

- La Redazione

L’Inter si è messa sulle tracce di Leandro Damiao, giovane stella del Brasile e dell’Internacional di Porto Alegre. Il brasiliano potrebbe divenire l’erede di Samuel Eto’o…

alvarez_inter_R400_8lug11
Ricky Alvarez, trequartista Inter (Foto Ansa)

L’Inter si preannuncia una delle società più attive in vista del calciomercato invernale che aprirà ufficialmente i battenti il prossimo 3 gennaio 2012. Dopo un’estate in cui si è dato vita ad un mercato alquanto confusionario, sulla base anche di alcune scelte discutibili Branca-Gasperini, in corso Vittorio Emanuele potrebbero ripetere quanto fatto nell’inverno del 2011, quando, con l’arrivo di Leonardo alla guida, tornarono i re incontrastati del mercato con gli arrivi dei vari Pazzini, Ranocchia, Nagatomo e Kharja. L’elemento più pregnante, ora come ora, sembrerebbe essere un nuovo attaccante che possa sostituire Samuel Eto’o. Il nazionale camerunese non è stato rincalzato in estate. Si sperava nell’arrivo di Carlitos Tevez ma il Manchester City si oppose alle richieste nerazzurre del prestito con diritto di riscatto fissandosi sulla cessione definitiva a fronte di un’offerta di 40 milioni di euro. Nelle ultime ore sta circolando con insistenza un nome alquanto suggestivo: quello di Leandro Damiao, gioiello della nazionale brasiliana nonché dell’Internacional di Porto Alegre. Dopo Juventus e Roma sarebbero ora i campioni del mondo uscenti quelli più interessati all’attaccante della selecao, proprio per la necessità di assicurarsi l’erede del Re Leone. A soli 22 anni Damiao ha attirato su di se i riflettori delle principali big d’Europa, Real Madrid e Barcellona compresi. Dal Brasile sarebbero propensi alla cessione a fronte però di un’offerta ritenuta equa, attorno ai 30/35 milioni di euro (nonostante clausola rescissoria vertiginosa). Un’operazione fattibile in vista di gennaio ma che potrebbe altresì essere rimandata al prossimo calciomercato estivo quando con grande probabilità si verificherà la staffetta Branca-Leonardo. L’attuale direttore tecnico dell’Inter è uno dei tanti colpevoli dell’estate negativa nerazzurra, dal mercato, passando per Gasperini, arrivando al pasticcio Forlan, e secondo molti al termine della stagione attuale farà le valigie per riabbracciare Roberto Mancini a Manchester. Non soltanto mercato in entrata ma anche in uscita in casa Inter. Aumentano a vista d’occhio le pretendenti per il giovane Ricky Alvarez, esterno argentino ex-Velez estromesso da Gasperini. Dopo l’Arsenal anche il Malaga, spinto dallo sceicco patron del club, starebbe interessandosi al giovane sudamericano.

La decisione finale riguardo all’eventuale partenza verrà però solo presa da mister Claudio Ranieri che avrà a disposizione qualche settimana per testare le caratteristiche del ragazzo e di conseguenza deciderne il futuro.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori