CALCIOMERCATO/ Inter, Castaignos, il Liverpool cerca l’olandese. Cerci possibile obiettivo per la fascia…

- La Redazione

Il Liverpool di Kenny Dalglish dovrà fare a meno per due mesi di Luis Suarez, attaccante uruguagio classe 87′ squalificato per due mesi. Per l’eredità si pensa a Castaignos.

Cerci
Alessio Cerci, attaccante Fiorentina (Infophoto)

Il Liverpool di Kenny Dalglish dovrà fare a meno per due mesi di Luis Suarez, attaccante uruguagio classe 87′ che è stato squalificato dalla Federazione inglese per circa 2 mesi, esattamente otto giornate, per gli insulti razzisti pronunciati nei confronti di Evra. Un duro colpo per il giocatore sudamericano che è finito sotto le critiche dei tabloid inglesi e anche dei Reds. Adesso la società britannica vuole trovare a tutti i costi un sostituto per rinforzare l’attacco del Liverpool. E’ chiaro che la perdita di Suarez è notevole, il giocatore contribuiva sia in zona gol che dal punto di vista della fantasia. Il manager del Liverpool ha chiesto un giocatore con determinate caratteristiche. Secondo il portale The National il Liverpool avrebbe messo gli occhi su Luc Castaignos, centravanti olandese classe 92′ che gioca nell’Inter. Il giovane attaccante ex Feyenoord, prelevato dai nerazzurri in estate, ha sicuramente molti estimatori non solo in Italia ma specialmente in Europa. L’Inter avrebbe risposto positivamente al Liverpool a patto che il giocatore andasse in Premier League con la formula del prestito. I Reds invece sono convinti delle grandi qualità del ragazzo olandese e vorrebbero prelevarlo a titolo definitivo. In questa stagione per Castaignos c’è stato spazio solo per qualche apparizione condita dal gol vittoria contro il Siena con una girata di destro all’ultimo minuto che ha regalato all’Inter tre punti importantissimi. Su Castaignos ci sono anche molti club italiani, a partire dai club di medio-livello come Siena, Chievo e Bologna, tutti alla ricerca di un giocatore d’attacco come il giovane calciatore nerazzurro. Ranieri qualche giorno fa ha dichiarato di essere molto dispiaciuto per non poter schierare il ragazzo e avrebbe parlato alla società per un eventuale prestito. Il tecnico romano continua a chiedere qualche esterno di ruolo per rinforzare la squadra. Nel mirino sembra esserci anche Alessio Cerci, 24enne talento della Fiorentina che con il nuovo tecnico Delio Rossi non sembra avere molto spazio. Cerci è rimasto fuori fino a questo momento, oggi l’allenatore toscano, come riportato da repubblica.it, ha dichiarato: “E’ rimasto fuori? Non è mica Messi”. Parole dure che manifestano il rapporto non certo idilliaco tra i due. Cerci all’Inter potrebbe giocare a destra ma anche a sinistra.

Un giocatore molto dotato dal punto di vista economico che in estate è stato a un passo dal Manchester City di Roberto Mancini. Il tecnico italiano stima molto il giovane calciatore della Fiorentina. Cerci potrebbe andare via a gennaio per giocare maggiormente.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori