CALCIOMERCATO/ Inter, Dybala-Isla: il Sudamerica va sempre di moda

- La Redazione

In corso Vittorio Emanuele si continua a guardare al Sudamerica per il calciomercato di riparazione. Piace il giovane talento argentino classe 1993, Dybala. In Italia va di moda Isla

Moratti-1
Massimo Moratti (Infophoto)

CALCIOMERCATO – In attesa di novità dal fronte Carlitos Tevez, che dovrebbero arrivare già nella giornata odierna o entro poche ore, in casa Inter si lavora su altre piste. In cima alla lista dei desideri della società di corso Vittorio Emanuele è balzato negli ultimi giorni un nuovo gioiello sudamericano. Si tratta di Paulo Dybala, talento argentino giovanissimo, soltanto classe 1993, che milita nell’Instituto di Cordoba, squadra del campionato Primera B Nacional, l’equivalente della Serie B italiana. Il giovane calciatore offensivo è stato seguito le scorse settimane anche dal Napoli che ha poi deciso di virare su Eduardo Vargas accantonando di conseguenza l’idea. Il direttore dell’area tecnica nerazzurra Marco Branca starebbe lavorando al coperto per cercare di bloccare il giocatore in vista della prossima estate e poi prelevarlo e portarlo in Italia. Chissà se Dybala sarà il prossimo albiceleste che varcherà i cancelli di Appiano Gentile… Nel frattempo gli ex campioni del mondo non perdono di vista anche l’Italia. In Serie A continua a piacere Mauricio Isla, esterno dell’Udinese nel mirino delle principali big d’Italia, Milan, Napoli e Juventus comprese. Nelle ultime ore il patron dei friulani, Pozzo, ha ribadito l’incedibilità dei big della squadra durante la sessione di trattative da poco iniziata ma l’Inter starebbe cercando di convincere l’Udinese con un’offerta interessante. Sembra infatti che i bianconeri attendino una proposta da 15 milioni di euro e non è da escludere che alla fine Massimo Moratti possa presentare il suddetto assegno assicurandosi il nazionale cileno, giocatore di grande qualità e soprattutto che già conosce il campionato italiano. Inutile ricordare il fatto che per Claudio Ranieri si tratterebbe sicuramente di un ottimo colpo da lui stesso richiesto visto che non meno di qualche giorno fa manifestò il desiderio di avere giocatori dinamici, di corsa, e di qualità, in squadra. Intanto sono giorni d’attesa alla Pinetina per i vari Zarate, Muntari, Castaignos e via dicendo, ovvero, tutti quei calciatori il cui futuro in nerazzurro è incerto. Per l’attaccante argentino si sta valutando la possibilità di restituirlo ai padroni della Lazio. Dopo una metà stagione in cui ha visto poco il campo sarebbe deleterio per l’Inter riscattare l’albiceleste versando circa 16 milioni di euro nelle casse capitoline.

Muntari potrebbe trasferirsi al Napoli o alla Fiorentina mentre per Castaignos è attuale l’ipotesi Bologna nonché l’interesse di diverse società inglesi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori