INTER-PARMA/ Probabili formazioni e ultime notizie (diciassettesima giornata Serie A)

- La Redazione

L’Inter torna in campo sabato sera nella sfida interna di San Siro contro il Parma. Soliti problemi per mister Claudio Ranieri, che dovrà fare a meno di Forlan e Sneijder, infortunati

ranieri_r400
Claudio Ranieri, allenatore Inter (Foto Infophoto)

L’Inter torna in campo domani sera, alle ore 20.45, dopo la pausa natalizia del campionato. Nonostante l’anno nuovo, però, non sembra essere cambia la vita in quel della Pinetina. Gli ex campioni del mondo saranno infatti costretti ad affrontare il Parma a San Siro con i soliti infortuni. Ancora senza Sneijder e senza Diego Forlan, che praticamente, da agosto ad oggi, è sceso in campo una manciata di volte, o forse meno. Claudio Ranieri era intenzionato a schierare il 4-2-3-1 di stampo mourinhano, aumentando la potenza di fuoco e la pericolosità dell’attacco, ma visti gli effettivi a disposizione sarà costretto a riproporre il classico 4-4-2 con la coppia di centravanti Diego Milito-Giampaolo Pazzini. Sia ben chiaro, i due hanno disputato gare interessanti nelle ultime uscite, ma l’allenatore testaccino era intenzionato a dare un po’ di frizzantezza alla squadra cambiando modulo, desiderio rimandato… I due attaccanti non sono al 100%. Il primo ha subito una leggera contusione, mentre l’azzurro è un po’ affaticato, come del resto era prevedibile dopo quattro allenamenti in tre giorni di lavoro e dopo la pausa natalizia. Non ci sarà neanche Mauro Zarate che è tornato ad allenarsi solamente ieri per la nascita della sua primogenita e che con grande probabilità verrà rimandato alla Lazio durante la sessione di mercato invernale da poco iniziata. Forlan e Sneijder dovrebbero tornare a disposizione dell’Inter solamente per il derby in programma il prossimo 15 gennaio. Non convocati per il Parma nemmeno Chivu e Stankovic, già fermi ai box nelle ultime uscite del 2011. Per entrare più specificatamente nel dettaglio delle formazioni, Ranieri schiererà Julio Cesar fra i pali, retroguardia a quattro composta da Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo, centrocampo tutto sudamericano con Zanetti e Alvarez sugli esterni e Thiago Motta e Cambiasso in cabina di regia e appunto i due attaccanti Milito-Pazzini. Per l’allenatore degli emiliani Colomba formazione al gran completo ad eccezione dello squalificato Lucarelli e dell’infortunato Jadid. In attacco ci sarà Floccari, come prima punta, supportato alle spalle da Sebastian Giovinco.

 

Inter (4-4-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, T. Motta, Cambiasso, Alvarez; Milito, Pazzini. All.: Ranieri

 

A disp.: Castellazzi, Ranocchia, Faraoni, Obi, Coutinho, Poli, Castaignos.

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Sneijder, Viviano, Jonathan, Muntari, Forlan, Stankovic, Chivu.

 

Parma (4-4-1-1): Mirante; Zaccardo, Santacroce, Paletta, Gobbi; Biabiany, Galloppa, Morrone, Modesto; Giovinco; Floccari. All.: Colomba

 

A disp.: Pavarini, Musacci, Valiani, Palladino, Feltscher, Valdes, Pellè.

 

Squalificati: A. Lucarelli.

 

Indisponibili: Jadid.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori