FC INTER/ Colonnese: con Sneijder c’è poco equilibrio, o si adatta o… (esclusiva)

Francesco Colonnese, ex difensore dell’Inter, valuta la situazione di Wesley Sneijder: si dice che senza l’olandese l’Inter abbia un problema tattico in meno e addirittura giochi meglio

sneijder_olanda_magliaR400
Foto Infophoto

Chi lo dice che il singolo o il grande campione siano fondamentali in tutte le squadre? Basti pensare all’Inter di Stramaccioni: da quando gioca senza Sneijder, infortunatosi contro il Chievo, ha vinto quattro partite consecutive compreso il derby contro il Milan. Non è la prima volta che questo dato statistico gioca contro l’olandese, che adesso rischia grosso. Per il momento il giocatore si trova in America per curarsi e dovrebbe rientrare proprio contro la Juventus. Stramaccioni dovrà decidere se puntare o meno su Sneijder nel 3-4-1-2 lasciando in panchina il giovane Coutinho, che non avrà (ancora) la classe dell’olandese ma ripiega maggiormente in difesa e aiuta il centrocampo. In attacco Cassano sembra essere determinante per l’Inter, FantAntonio ha segnato già quattro gol con la maglia nerazzurra mentre Milito potrebbe anche avere un turno di riposo visto che Palacio sta lavorando per recuperare la forma, e ha già assaggiato il campo nel derby dopo l’infortunio con la Nazionale. L’Inter sembra aver trovato la quadratura del cerchio senza Sneijder, cosa farà Stramaccioni al suo ritorno? Abbiamo affrontato questo argomento, in esclusiva a Ilsussidiario.net, con l’ex giocatore dell’Inter Francesco Colonnese.

Senza Sneijder l’Inter ha vinto quattro volte consecutivamente. Che significa? Significa che l’Inter senza l’olandese ha un maggiore equilibrio in campo. Ma non è la prima volta che esce fuori questo dato, anche lo scorso anno con Ranieri è successa una cosa analoga.

Quale è secondo lei il problema dell’Inter con Sneijder? Guardate Coutinho contro la Fiorentina: era il primo a disturbare Pizarro, ovvero la mente del gioco viola. Sneijder non svolge questo compito, il problema è che neanche Cassano lo fa e quindi l’Inter si trova senza un uomo in fase di ripiegamento.

Impossibile togliere Cassano in questo momento… Assolutamente, Antonio sta dimostrando tutto il suo valore, ha segnato già 4 gol, ha fatto ottime giocate, assist. Non penso che possa uscire dal novero dei titolari.

E quando tornerà Sneijder cosa farà Stramaccioni? Io penso che tutto sta nella volontà dell’olandese, che deve assolutamente fare la fase difensiva. Altrimenti l’Inter, che ha trovato il modulo giusto, rischia di perdere equilibrio.

Coutinho potrebbe ritrovarsi titolare, con Sneijder in panchina?

E’ una situazione che potrebbe tranquillamente verificarsi. In questo caso il campione deve adattarsi alla squadra. Anche perché non è l’unico giocatore forte della rosa nerazzurra.

Sneijder non è mai stato molto propenso a fare la fase difensiva… Saranno problemi suoi una volta rientrato. Ripeto quest’Inter ha trovato equilibrio, sarebbe un peccato se dovesse perderlo.

Lo si è visto anche in dieci nel derby contro il Milan… Esatto, si è vista una squadra pronta a lottare che ha lasciato pochi varchi al Milan, che è stato pericoloso soprattutto con tiri da lontano.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori