CALCIOMERCATO/ Inter, Corso: Bergessio è il vice-Milito, e su Silvestre…(esclusiva)

- int. Mario Corso

Intervista esclusiva a Mario Corso, attuale osservatore dell’Inter ed ex bandiera nerazzurra nella Grande Inter di Herrera, che ha parlato di Bergessio e anche di Silvestre

bergessio_cataniaR400
Foto Infophoto

Massimo Moratti, presidente dell’Inter, crede nello Scudetto e ha invitato la squadra a farlo. Il club nerazzurro è a soli 4 punti dal duo di testa Juventus e Napoli. In estate il calciomercato dell’Inter è stato positivo, sono arrivati giocatori importanti che stanno già dando una mano ai nerazzurri. La vittoria nel derby ha sicuramente dato grandi motivazioni a Stramaccioni e ai giocatori. Però a gennaio l’Inter potrebbe anche ritornare sul calciomercato per cercare di colmare le lacune emerse. Moratti intanto ha elogiato l’allenatore romano: “Guardiola al Milan? Noi quello bravo ce l’abbiamo già”. Parole che trovano completamente d’accordo Mario Corso, ex fenomeno della Grande Inter di Herrera, oggi osservatore nerazzurro, che in esclusiva a Ilsussidiario.net ha dichiarato: “Concordo per le parole del presidente Moratti, Stramaccioni in questo inizio di stagione sta facendo molto bene, ha dimostrato di saper leggere le partite e di avere molta affinità con la squadra. Il gruppo lo segue e questa è una cosa importantissima“. Stramaccioni ha per il momento convinto tutti, e spera che la squadra, al rientro dopo la sosta delle Nazionali, non dimostri cali di concentrazione. A San Siro arriverà il Catania che è comunque un avversario molto ostico da superare. Proprio contro gli etnei i dirigenti nerazzurri potrebbero visionare da vicino qualche giocatore interessante che piace da tempo. Uno di questi è sicuramente Gonzalo Bergessio, attaccante argentino classe ’84, che in questi due anni a Catania ha sicuramente fatto bene e che si candida di forza ad essere uno degli obiettivi principali di calciomercato dell’Inter. E’ lui uno dei giocatori candidati per prendere il posto di vice Milito. Mario Corso su Bergessio ha espresso parere favorevole: “E’ un giocatore che in questi due anni ha dimostrato di saper fare gol in molti modi, mi piace il suo modo di aiutare la squadra e i suoi movimenti in attacco. Potrebbe essere un ottimo candidato nel ruolo di vice Milito e poi è argentino e si troverebbe bene. Un’altra punta a gennaio? Io credo che gli attaccanti bravi ci sono nell’Inter ma per sicurezza prenderei un altro giocatore“. Corso ha voluto poi difendere Matias Silvestre che è stato accantonato dopo la partita non brillante contro la Roma e da allora si è visto poco: “Io lo conosco bene visto che…

…l’ho osservato dal vivo parecchie volte. Si tratta di un ottimo difensore che dimostrerà il proprio valore anche grazie al supporto dei connazionali“. Secondo Corso l’Inter dovrebbe seguire Bergessio cercando di battere la concorrenza della Fiorentina, ma soprattutto dovrebbe concedere ulteriori occasioni a Silvestre per quanto riguarda la difesa. Dal canto suo il calciatore argentino vorrà riprendersi il posto da titolare nell’Inter.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori