CALCIOMERCATO/ Inter, se Jonathan fallisce Jung può arrivare subito

- La Redazione

Andrea Stramaccioni ha parlato del match casalingo contro il Catania ribadendo di non fidarsi della squadra di Maran che gioca benissimo quando ha di fronte un avversario…

fernando_francisco_reges_r400
Fernando, centrocampista del Porto (Infophoto)

Andrea Stramaccioni ha parlato del match casalingo contro il Catania ribadendo di non fidarsi della squadra di Maran che gioca benissimo quando ha di fronte un avversario con la difesa a tre. Il tecnico dell’Inter ha deciso di confermare il 3-5-2 che sta portando vittorie in casa nerazzurra. I dirigenti dell’Inter potranno vedere da vicino alcuni giocatori del Catania che durante il calciomercato estivo sembravano a un passo dall’Inter. Si tratta di Alejandro Gomez, attaccante argentino classe ’88 che piace tantissimo a Stramaccioni ma il Catania non ha voluto lasciarlo perché ritenuto troppo importante per Maran. L’Inter contro il Catania potrebbe anche rispolverare il brasiliano Jonathan, classe ’86, prelevato dal Santos l’estate scorsa come possibile erede di Maicon. Jonathan però non ha entusiasmato nella prima stagione in Italia anche se a gennaio è volato a Parma facendo meglio che in nerazzurro come esterno del centrocampo a cinque. Non si sa ancora se Stramaccioni vorrà dare spazio al brasiliano che è stato fischiato dai tifosi contro il Rubin, ma i dirigenti dell’Inter non vogliono perdere altro tempo. Ceduto Maicon al Manchester City, i nerazzurri vogliono trovare assolutamente l’erede del Colosso. Nel mirino c’è Sebastian Jung, tedesco classe ’90, colosso della Nazionale Under 21 della Germania e dell’Eintracht, che piace da tempo all’Inter. I nerazzurri sono pronti a contrattare il prezzo del cartellino del giocatore se Jonathan dovesse deludere ancora una volta. In fondo Jung è un giovane talento che viene seguito a livello internazionale, anche la Roma aveva messo nel mirino il giocatore. A gennaio l’Inter potrebbe anche fare un acquisto a centrocampo in modo da rinforzare la rosa di Stramaccioni che potrebbe lottare per lo Scudetto. Nel mirino c’è sempre Paulinho, centrocampista brasiliano classe ’88 che da tempo è nel mirino dei nerazzurri. Sembrava dovesse arrivare in estate e invece l’Inter ha deciso di rimandare l’acquisto del giocatore del Corinthians. Ma attenzione perché la grande concorrenza dei club internazionali, potrebbero creare ostacoli importanti all’Inter. Per questo i nerazzurri si stanno cautelando mettendo nel mirino Fernando, centrocampista del Porto, classe ’87, che è nel mirino di Marco Branca, dirigente nerazzurro che già in passato ha cercato di puntare con decisione sul calciatore. Il Porto è ormai una società amica dell’Inter basti pensare agli acquisti di Guarin e Alvaro Pereira.

Fernando ha un valore di mercato inferiore rispetto a quello di due anni, si parla di circa 10 milioni di euro. L’Inter potrebbe iniziare a pensare a Fernando se Paulinho dovesse sfuggire proprio come successo con Lucas, talento del San Paolo che a gennaio sarà del Psg.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori