CALCIOMERCATO/ Inter, Cesarini (ag. fifa): Jung? Bravo ma non è Maicon. L’affare si è complicato… (esclusiva)

- La Redazione

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Mauro Cesarini, esperto di calcio tedesco e agente Fifa, ha parlato del giovane terzino dell’Eintracht Jung che piace molto all’Inter.

Moratti_Jung
Massimo Moratti, presidente Inter (Infophoto)

Anche contro il Catania l‘Inter ha sofferto molto sulla fascia destra dove l’argentino Gomez è riuscito a divincolarsi bene dalla marcatura di Obi schierato sorprendentemente sulla fascia destra. Il problema per Stramaccioni è che a parte Zanetti non ha un esterno destro importante. Il calciomercato dell’Inter in estate ha perso un pezzo pregiato come Maicon che aveva ormai esaurito la sua avventura in nerazzurro. Il brasiliano però non è stato sostituito anche perché il connazionale Jonathan continua a deludere tutti e non sembra avere la grande considerazione di Stramaccioni. Nella sessione di calciomercato di gennaio l’Inter cercherà di capire bene quale giocatore potrebbe andare bene per la fascia destra nerazzurra, anche perché Stramaccioni non vuole delle lacune all’interno della rosa. Nel mirino dei dirigenti dell’Inter c’è sempre Sebastian Jung, terzino tedesco classe ’90 che gioca nell’Eintracht e sabato ha messo a segno il suo primo gol in stagione contro l’Hannover. Un ragazzo che i dirigenti dell’Inter osservano attentamente soprattutto perché è uno dei giovani più interessanti del panorama tedesco. Mauro Cesarini, agente Fifa ed esperto di calcio tedesco, ha parlato in esclusiva a Ilsussidiario.net del giovane Jung: “Io l’ho visto per la prima volta lo scorso anno in Serie B e mi aveva fatto una buona impressione. Quest’anno sta facendo bene, è un buon terzino, ha una buona corsa e sta bene dal punto di vista fisico. Sicuramente potrebbe essere un ottimo elemento ma all’Inter bisognerà evitare di fare paragoni con Maicon perchè non siamo su quei livelli”. Cesarini ha voluto essere molto chiaro per quanto riguarda il paragone con Maicon. L’agente Fifa ha anche rivelato che l’affare non sarà affatto facile: “Leggo da più parti che l’Inter potrebbe concludere l’affare di calciomercato senza difficoltà. Non sono d’accordo anche perché oggi comprare dalla Germania non è facilissimo, semma avviene spesso il contrario. Per questo dico che acquistare Jung non sarà facile anche perché il giocatore piace ad altri club stranieri”. L’Inter dovrà necessariamente fare una buona offerta per convincere l’Entracht a lasciare andare il giocatore. ma Cesarini parla anche di un altro problema: “Oggi non è più così scontato che un giovane in Germania venga in Italia. Abbiamo perso…

Tanto appeal”. L’Inter cercherà di conquistare la Champions League per cercare di attirare i giovani talenti. Per gennaio i nerazzurri faranno uno sforzo per arrivare al giovane Jung ma non sarà assolutamente facile visto il difficile momento economico delle italiane.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori