CALCIOMERCATO/ Inter, Miele (ag.Fifa): Paulinho si può fare, dopo il Mondiale per club…(esclusiva)

- int. Mario Miele

Mario Miele, noto agente Fifa vicino al calciomercato brasiliano, ha parlato in esclusiva della situazione di Paulinho, centrocampista del Corinthians ancora nel mirino dell’Inter

paulinho_riquelmeR400
Inter su Nainggolan come sostituto di Paulinho

Josè Paulo Bezerra Maciel Junior, in un sol uomo Paulinho: il centrocampista del Coritnhians è l’obiettivo numero uno dell’Inter in vista del calciomercato di gennaio. Recentemente sembrava che la pista si fosse raffreddata, a seguito di alcune dichiarazioni del giocatore che ribadivano la sua volontà di restare in Brasile (clicca qui per saperne di più). Ma nelle ultime ore il nome di Paulinho è tornato a circolare negli articoli di calciomercato che riguardano l’Inter, che del resto ha ancora bisogno di un rinforzo nel settore centrale. Al momento il ventiquattrenne è sotto contratto col Corinthians sino al 2015: il nuovo accordo prevede una clausola di rescissione di quindici milioni di euro. In estate il club di San Paolo ha rilevato la quota del suo cartellino appartenente alla banca BMG, e ora ne detiene il 55% (il restante 45% è di proprietà del fondo Audax). Ragion per cui l’Inter può avere maggiori margini di trattativa con il Corinthians, con cui è già stato impostato un discorso nell’ultima sessione di calciomercato. Tra luglio ed agosto i dirigenti nerazzurri effettuarono dei blitz per accelerare i tempi e bloccare Paulinho, ambito da più squadre e vicinissimo al CSKA Mosca solo lo scorso giugno. Complice la pausa per le nazionali i rumors di calciomercato sul suo conto hanno ripreso vigore: per verificare lo stato delle cose ci siamo rivolti in esclusiva a Mario Miele, agente Fifa esperto di calciomercato brasiliano. Ecco le sue impressioni:

Sembra che l’Inter stia tornando alla carica per Paulinho: ci sono novità concrete? Non ho particolari aggiornamenti. La cosa certa è che lui vuole disputare l’Intercontinentale ed è concentratissimo su questo. Per gennaio credo che il giocatore sarà disponibile, nonostante le sue recenti dichiarazioni.

L’Inter lo acquisterà a gennaio? Il piano è sempre quello di lasciarlo giocare il Mondiale per club e poi trattarlo. Ormai tra l’altro ci siamo quasi perchè il torneo si gioca a dicembre, tra un mese e mezzo.

La percentuale di fattibilità dell’affare è alta? Sicuramente l’Inter ha ancora un margine di vantaggio nella trattativa perchè già lo hanno trattato e hanno anche parlato col giocatore. Credo che un accordo ci sia già: si tratterà di formalizzarlo.

C’è ancora concorrenza di altre squadre su Paulinho?

C’erano interessamenti da parte di altri club, però penso che allo stato attuale delle cose l’Inter sia in pole position, favorita in questo affare.

Paulinho è ciò che manca al centrocampo dell’Inter? Forse ci vorrebbe più un giocatore di regia, anche se quello che può servire all’Inter in questo momento è anche difficile da capire. Paulinho ha caratteristiche da incursore, l’adattabilità alla squadra sarà eventualmente materia di lavoro per il tecnico.

 

(Carlo Necchi)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori