CALCIOMERCATO/ Inter, Cesarini (ag. Fifa): Draxler-Jung, difficile a gennaio, ma occhio a Holtby (esclusiva)

- int. Mauro Cesarini

In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente Fifa Cesarini ha parlato dei giovani talenti tedeschi che piacciono molto all’Inter. Si parla molto di Draxler e Jung, ma piace anche Holtby.

DraxlerInter
Draxler (infophoto)

L’Inter ha tra le sue priorità per le prossime operazioni di calciomercato l’attenzione per il futuro, quindi le antenne sono dritte per quanto riguarda i giovani talenti di livello mondiale. Non a caso i dirigenti nerazzurri sono spesso in giro alla ricerca di giovani interessanti per il futuro. Tra il folto pubblico di Olanda-Germania c’erano alcuni osservatori nerazzurri (e non solo) per vedere dal vivo i tanti talenti delle due Nazionali. Nella Germania c’era molta attesa per Jung e Draxler – che però non hanno giocato – e sono due giocatori che notoriamente all’Inter piacciono molto. Jung, in particolare, è il più “vecchio” tra i due, il capitano dell’Eintracht ha 22 anni contro i 19 del gioiello dello Schalke 04. L’Inter lo vorrebbe subito a gennaio per dare un nuovo rinforzo a Stramaccioni per quanto riguarda la fascia sinistra. L’agente Fifa Mauro Cesarini, esperto di mercato tedesco, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Vedo difficile un suo passaggio all’Inter a gennaio, anche perché l’Eintracht non penso abbia voglia di lasciare un giocatore importante che sta giocando bene proprio a metà stagione. E poi onestamente non sono così convinto che Jung possa essere il giocatore in grado di far fare il salto di qualità all’Inter su quella fascia. Potrebbe essere una soluzione in più, ma il ragazzo in Germania ha più facilità a giocare titolare, mentre nell’Inter dovrebbe superare Zanetti e Nagatomo“. Particolare da non dimenticare, perché Jung all’Inter dovrebbe cercare un posto da titolare. Stesso discorso per Julian Draxler, centrocampista tedesco, giocatore di grande qualità, che piace molto ai nerazzurri. Ma l’attuale calciatore dello Schalke è di un altro livello: “Questo è un vero talento ma difficilmente lo Schalke avrà voglia di cederlo. Le squadre italiane non hanno tanta disponibilità economica. Draxler nonostante abbia 19 anni ha già mostrato una personalità importante. A gennaio è molto difficile un addio dallo Schalke, dipenderà anche dal tipo di offerta e non credo che l’Inter abbia tanta fretta” ha dichiarato Cesarini. L’agente Fifa ha parlato anche di un altro talento dello Schalke nel mirino dell’Inter, ovvero Holtby: “Ecco questo potrebbe essere un affare. Il ragazzo ha qualità ma soprattutto potrebbe arrivare a parametro zero visto che ha il contratto in scadenza. Non sarà facile perché ci sono squadre inglesi e spagnole su di lui ma sarebbe bello se le società italiane riuscissero a mettere le mani su qualche gioiello tedesco”.

L’Inter in passato ha avuto un occhio particolare per i giocatori tedeschi, vedi il trio Matthaus, Brehme e Klinsmann. I nerazzurri potrebbero decidere di inserire nella rosa di Stramaccioni la potenza tedesca: gennaio ormai non è così lontano, staremo a vedere. Se i nerazzurri ci arriveranno bene, tutto sarà possibile.

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori