CALCIOMERCATO/ Inter, De Benedetti: Higuain per Milito? Ecco come… (esclusiva)

Gonzalo Higuain come post Milito? La suggestione è forte, ma l’Inter deve fare i conti con la decisione di Mourinho: il destino del Pipita è legato allo Special One, dice ANDREA DE BENEDETTI

Higuain_Real_Madrid
Foto Infophoto

L’Inter affronta questa sera la Juventus nell’undicesima giornata di campionato, e ha un occhio anche sul calciomercato in entrata. I nerazzurri sono una formazione che in questo momento sta girando forse anche più di quanto ci si potesse aspettare, con il secondo posto in classifica a soli 4 punti dai bianconeri. Stramaccioni è riuscito a dare un’identità ben precisa ai nerazzurri, e soprattutto stuzzica molto il progetto di ringiovanimento della squadra che ha già “fatto fuori” nel corso dell’estate senatori storici come Julio Cesar e Maicon (oltre a Lucio). La rosa è competitiva e coperta, ma c’è un ruolo che, per stessa ammissione del tecnico, nel calciomercato estivo non è stato puntellato a dovere: quello del vice-Milito, perchè il Principe è l’unico attaccante con determinate caratteristiche. Più volte si è detto che a gennaio Branca dovrebbe intervenire sul mercato per correre ai ripari, ma in realtà si potrebbe anche guardare più in là, ovvero a giugno: se l’idea dello staff tecnico è quello di ringiovanire, può anche essere che ai blocchi di partenza della prossima stagione l’Inter si presenti senza Milito, o al massimo con l’argentino a fare da riserva di lusso a un nuovo bomber. Chi potrebbe essere? C’è un nome che ad Appiano Gentile hanno bene in mente, tanto da averlo già trattato sul finire della scorsa stagione. Si tratta di Gonzalo Higuain, che per la verità piace molto anche alla Juventus ma ha le caratteristiche giuste per sostituire il suo connazionale, e lo ricorda molto anche nei movimenti e nel fiuto del gol. Attualmente sta giocando poco nel Real Madrid perchè Mourinho gli preferisce costantemente Benzema, e allora il Pipita, che già lo scorso giugno aveva chiesto di essere ceduto salvo poi tornare sui propri passi, potrebbe separarsi dalle Merengues. C’è di più, perchè l’eventuale arrivo di Radamel Falcao al Santiago Bernabeu significherebbe che uno tra lui e Benzema sarebbe costretto alla partenza. “In realtà c’è una terza opzione”, dice Andrea De Benedetti in esclusiva a Ilsussidiario.net. “Quella che a partire sia Cristiano Ronaldo, insieme a Mourinho, destinazione Paris Saint Germain. L’ipotesi è decisamente fattibile, soprattutto se davvero il club transalpino è disposto a versare i 18 milioni di euro netti nelle casse della stella portoghese. La domanda resta: se Ronaldo dovesse rimanere a Madrid, chi tra Higuain e Benzema sarebbe candidato alla partenza? “Francamente non lo so, dipende se Mourinho rimane o cambia aria. Diciamo che Florentino Perez è un grande sponsor di Benzema: lo ha comprato quando non c’era la necessità, andando a creare concorrenza a Higuain. Sono coetanei: Higuain secondo me ha mostrato in questi anni maggiore attaccamento alla causa, ed è anche più integrato nel gruppo dei giocatori spagnoli”. Dunque, traendo le conclusioni, “se Mourinho dovesse lasciare il Real Madrid, e dovesse arrivare al suo posto un allenatore ‘interno’, diciamo così, penso se ne andrebbe Benzema; se invece Mourinho dovesse rimanere, succederebbe il contrario”. Dunque per arrivare a Higuain l’Inter dovrebbe sperare che il suo ex allenatore tanto amato non ceda alle lusinghe e ai petrodollari del Paris Saint Germain; 

Non dovesse essere così, però, i nerazzurri potrebbero anche pensare di virare le loro attenzioni di Karim Benzema. Significherebbe comunque “cadere in piedi”, ovvero mettere comunque le mani su un grande attaccante, giovane e con davanti a sè tanti anni di carriera. Anche l’Inter però, come già la Juventus e altre società europee, dovrà probabilmente aspettare lo sviluppo del calciomercato che riguarda gli attaccanti: per adesso tutto ruota intorno alla figura di Falcao, ma non sono da escludere sorprese.

 

(Claudio Franceschini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori