CALCIOMERCATO/ Inter, Canovi (ag. Fifa): ora non serve un vice Milito ma…(esclusiva)

- int. Alessandro Canovi

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Alessandro Canovi, noto agente Fifa, ha parlato di Stramaccioni, tecnico dell’Inter e soprattutto del mercato nerazzurro in particolare il vice Milito.

stramaccioni_calma
Andrea Stramaccioni, ex allenatore Inter (Infophoto)

L’Inter durante il calciomercato estivo ha dovuto fare un lavoro di quantità ma anche di qualità. Non è stato facile costruire un gruppo nuovo cedendo dei giocatori importanti che avevano ormai dato tutto e cominciare una nuova “era”con i nuovi acquisti. La società ha agito di comune accordo con il tecnico Stramaccioni che ha dato il via libera alla cessione dei vari Maicon, Julio Cesar, Lucio e ha avallato l’arrivo dei vari Cassano, Handanovic, Pereira, Palacio e altri giocatori importanti. Il risultato è sotto gli occhi di tutti, la squadra sta lottando con la Juventus per lo Scudetto o per ottenere un posto in Champions League. L’Inter sta rispondendo bene alle sollecitazioni del tecnico romano che è stato elogiato da più parti. Stramaccioni è stato elogiato anche da Alessandro Canovi, noto agente Fifa, che in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha dichiarato: “Conosco Stramaccioni da diversi anni esattamente da quando allenava le giovanili della Roma. Si è visto fin da subito che questo allenatore era bravo, ha insegnato calcio in maniera positiva. Assieme a Montella lo considero uno dei migliori tecnici emergenti. In più Stramaccioni ha trovato un equilibrio importante in una squadra difficile e complicata”. Proprio questa è la cosa che piace molto agli addetti ai lavori. Infatti l’Inter da sempre è una squadra difficile da gestire, la società nerazzurra vive in un ambiente difficile e pieno di incognite. Nel calciomerato di gennaio poi qualcosa potrebbe succedere: “Io sono sicuro che Moratti possa fare qualcosa soprattutto se la squadra continuerà a essere molto competitiva in chiave Scudetto. Però onestamente non vedo grandi nomi sul mercato e la squadra è stata completata a dovere dai dirigenti dell’Inter” ha dichiarato Canovi. Il calciomercato dell’Inter a gennaio vorrebbe acquistare un vice Milito per avere in rosa un altro calciatore bravo fisicamente e in grado di tenere alta la squadra. L’agente Fifa nonché procuratore di Thiago Motta, ha dichiarato: “Io non credo che l’attacco abbia bisogno di altri giocatori, basti pensare che l’Inter ha un tridente importante con Milito, Palacio, Cassano. In più ci sono giocatori come Sneijder, i giovani Coutinho e Livaja. Credo che l’attacco sia a posto. A meno che la dirigenza non voglia prendere qualche giocatore di fascia”.

L’Inter potrebbe prendere un altro centrocampista, ovvero Paulinho, calciatore brasiliano classe ’88 che gioca nel Corinthians. Ma la pista che conduce al brasiliano continua a essere sempre più difficile da tutti i punti di vista.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori