CALCIOMERCATO/ Inter, ag. Bobadilla: contatto con un’altra squadra italiana… (esclusiva)

- int. Josè Noguera Rodriguez

Josè Noguera Rodriguez, agente di Raul Bobadilla, attaccante argentino dello Young Boys, ha parlato del presunto interessamento dell’Inter per il suo assistito, che sta giocando bene

raul_bobadilla_r400
Raul Marcelo Bobadilla, 25 anni, attaccante argentino dello Young Boys (INFOPHOTO)

La caccia al vice Milito è già iniziata in casa Inter. I dirigenti nerazzurri sono al lavoro per l’acquisto di un attaccante in grado di sostituire il Principe argentino, non più giovanissimo e quindi bisognoso di qualche turno di riposo. Nella rosa di Stramaccioni c’è il giovane Livaja, che si è “specializzato” in Europa League dove ha segnato gol importanti. Il ragazzo croato, classe 1993, piace molto al Palermo che vorrebbe puntare su di lui per rinforzare l’attacco. Sia i rosanero che il Torino potrebbero richiedere Livaja in prestito: l’Inter pare intenzionata a concedere al giocatore un’esperienza che gli garantisca una maggiore continuità di impiego. Qualora il giovane Livaja dovesse andare via i nerazzurri dovrebbero automaticamente acquistare un attaccante. Non convincono alcune piste italiane, quelle che portano a Tommaso Rocchi o Rolando Bianchi (clicca qui per gli aggiornamenti sul capitano del Torino), mentre è complicata la strada per comprare Sergio Floccari. Ma nel mirino dell’Inter c’è anche Raul Bobadilla, attaccante argentino classe 1987 in forza agli svizzeri dello Young Boys. Il giocatore non ha mai nascosto la propria simpatia per l’Inter, ad Appiano Gentile troverebbe un pezzo di Argentina vista la grande colonia albiceleste interista. In esclusiva a Ilsussidiario.net, l’agente del giocatore, José Noguera Rodriguez, ha parlato del suo assistito: “Non so nulla dell’Inter, non ho mai avuto contatti con la società nerazzurra, nessuno mi ha chiamato per parlare di Bobadilla“. Smentita secca del procuratore del giocatore che rivela: “Io ho avuto un contatto con un’altra società italiana ma non l’Inter. Ovviamente non posso rivelare il nome della squadra”. Un’altra squadra italiana dunque ha messo nel mirino il giocatore argentino: si parla dell’Udinese che ha avito modo di conoscere la forza di Bobadilla nel doppio confronto di Europa League. Il suo agente ha però fatto chiarezza sul futuro immediato del giocatore: “Penso sia difficile che il ragazzo lasci la Svizzera a gennaio, il trasferimento è più probabile in estate“. Si torna a parlare di Inter, ma Noguera Rodriguez non intende viaggiare con la fantasia: “E’ chiaro che l’Inter è un grandissimo club, ma non ho mai avuto contatti e non posso parlare di cose fantasiose“. Come dire, se i nerazzurri dovessero chiamare non ci si penserebbe due volte, ma al momento non c’è niente di concreto in ballo. L’Inter pensa anche al giovane…

…argentino Facundo Ferreyra, classe ’91, calciatore del Velez. Branca lo segue da diverso tempo. Probabile che l’Inter voglia affidarsi a lui per il futuro, ma al adesso serve un attaccante più esperto, anche a livello internazionale, come potrebbe essere Bobadilla. Il contratto dell’argentino con lo Young Boys scade nel 2014, la sua valutazione è stimata attorno ai 5 milioni di euro.

(Claudio Ruggieri)



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori