CALCIOMERCATO/ Inter, Jonathan interessa al Palermo, Werder Brema su Livaja, Longo potrebbe tornare

- La Redazione

L’Inter potrebbe cedere, preferibilmente a titolo definitivo, Jonathan al Palermo, ma i rosanero preferiscono il prestito; intanto Livaja piace in Bundesliga e Longo potrebbe rientrare

livaja_neftci_bakuR400
Marko Livaja, 19 anni, attaccante croato dell'Inter (INFOPHOTO)

Le mosse dell’Inter a gennaio dipendono in gran parte da Wesley Sneijder. Se l’olandese partirà, la società potrà incassare un buon gruzzolo da reinvestire anche subito, e sopratutto alleggerirà il monte ingaggi della squadra della voce più ingombrante, i sei milioni all’anno percepiti dall’olandese. L’Inter continua a seguire Paulinho (ma attenzione al Milan, clicca qui per saperne di più), e nel frattempo valuta altri movimenti in uscita. A cominciare da Jonathan, il terzino destro che anche quest’anno, al secondo tentativo in maglia nerazzurra, a convinto molto poco. Sul brasiliano c’è da registrare l’interesse del Palermo, che potrebbe perdere Eros Pisano (va verso il Genoa). Stando alle ultime indiscrezioni il Palermo punta ad ottenere Jonathan in prestito, mente l’Inter vorrebbe cederlo a titolo definitivo. Jonathan ha un ingaggio più o meno alla portata del club rossonero: circa 1,2 milioni di euro, tanto quanto Miccoli che è il giocatore più pagato da Zamparini. Il problema però è anche tecnico: Jonathan per ora non offre garanzie tali da giustificarne l’acquisto a titolo definito. Vero è anche che con Gasperini, e in una piazza come meno pressioni, un esterno come lui potrebbe ritrovarsi: per questo l’idea del Palermo è quella del prestito. L’Inter però vuole cedere a titolo definitivo, e starebbe addirittura pensando ad un compromesso: il cartellino di Jonathan come parziale somma per il riscatto di Matias Silvestre, fissato a 6 milioni di euro. Le società potrebbero rifletterci ma l’operazione non si annuncia facile anche perché Silvestre sembra interessare al Napoli, in cerca di un difensore centrale dopo la squalifica di Paolo Cannavaro. In caso di mancato accordo col Palermo Jonathan potrebbe anche fare ritorno in Brasile, dove alcune squadre (Internacional de Porto Alegre, Santos, Gremio e Flamengo) lo seguono ancora. Altro capitolo è quello di Marko Livaja. Dopo una buona prima parte di stagione, in cui ha dimostrato di poter giocare a questi livelli, l’attaccante croato dovrebbe essere girato in prestito per stare in campo con continuità. Dalla Bundesliga si sono fatte avanti in due: Werder Brema e Eintracht Francoforte. Quest’ultima è la squadra di Sebastian Jung: chissà che l’eventuale prestito di Livaja non consenta all’Inter un’opzione futura per…

Il terzino tedesco. In Italia invece Sampdoria e Torino possono puntare al prestito, ma dovranno fare i conti con la concorrenza teutonica. Si riapre infine il file Samuele Longo: nelle ultime settimane l’attaccante dell’Under 21 ha visto poco il campo con l’Espanyol, e l’Inter potrebbe pensare di riportarlo in Italia anzitempo. L’agente di Longo, Renzo Contratto, ha dichiarato a fcinternews.it: “Questa è una situazione che va monitorata costantemente, anche perché all’Espanyol è cambiato sia l’allenatore che il direttore sportivo. Vedremo cosa succederà…“. Chissà che non sia proprio Longo il sospirato vice-Milito: l’attaccante è molto giovane (20 anni) ma se non ci saranno soldi potrebbe essere una soluzione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori