Calciomercato Inter, la beffa di Galliani: scambio Pato-Paulinho (esclusiva)

- La Redazione

Adriano Galliani volerà in Brasile per valutare le cessioni di Robinho al Santos e Pato al Corinthians: col club paulista può essere intavolato uno scambio con Paulinho, obiettivo dell’Inter

paulinho_riquelme
Paulinho è uno degli indisponibili (Infophoto)

Potrebbe essere il Milan l’ostacolo più grosso per l’Inter nella corsa a Paulinho. Il centrocampista del Corinthians è da tempo un obiettivo della società nerazzurra. Che, stando alle parole dello stesso Paulinho, è stata l’unica a farsi viva concretamente per il suo acquisto. In questo momento il brasiliano ha appena vinto il mondiale per club con il Corinthians, la sua valutazione è in continua crescita ma lui sembra non volersi muovere dal Brasile. Sappiamo che è una tendenza in voga presso tutti i calciatori brasiliani, che vogliono restare in patria sino ai prossimi mondiali per non perdere visibilità agli occhi del nuovo allenatore della Seleçao, Felipe Scolari. Paulinho costa 15 milioni di euro: l’Inter ha provato a comprarlo la scorsa estate e c’è da presumere che ancora ci proverà a gennaio, ma attenzione perché dall’altra parte del Naviglio potrebbero tramare un’insidia. Al Milan infatti c’è Alexandre Pato che potrebbe tornare in Brasile, e proprio al Corinthians stando alle ultime notizie. Il club di San Paolo ha pronti 15 milioni per acquistare Pato il mese prossimo: esattamente la cifra che richiede per la cessione di Pulinho. Il Milan potrebbe pensare ad uno scambio che sistemerebbe la falla a centrocampo. Paulinho è un giocatore che può essere paragonato a Kevin Strootman, obiettivo rossonero numero uno per il centrocampo. Galliani, che nei prossimi giorni volerà in Brasile, potrebbe proporre al Corinthians l’operazione: Pato da voi, Paulinho da noi. Il brasiliano rientra nei parametri di Berlusconi, che ha parlato di Under 23 per il nuovo corso milanista (Paulinho ha 24 anni, “sfora” di poco) e non ha un ingaggio esagerato. Con la carta Pato arriverebbe senza sborsare un soldo: l’Inter è avvertita. Con lo scambio ipotizzato il Milan si libererebbe dello stipendio di Pato, che ormai sta diventando un caso medico, e potrebbe concentrare tutte le ulteriori risorse economiche sull’acquisto di un attaccante che lo sostituisca. Difficile che questo possa essere Robert Lewandowski (clicca qui per saperne di più), che comunque non potrebbe giocare in Champions League, almeno per quest’anno. Insomma, l’Inter deve stare attenta alle mosse di Gallini nei prossimi giorni: l’amministratore delegato rossonero…

Lo ripete da tempo, prima si cede poi si compra. Lo scambio con lo scambio Pato-Paulinho potrebbe cogliere i classici due piccioni con una fava.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori