CALCIOMERCATO/ Inter, Durante (ag. Fifa): Facundo Ferreyra buon talento ma vista la situazione di Coutinho… (esclusiva)

In esclusiva a Ilsussidiario.net, Sabatino Durante, agente fifa, ha parlato di Facundo Ferreyra, giovane argentino che piace molto all’Inter. Si parla anche di Coutinho…

04.12.2012 - int. Sabatino Durante
Coutinho_Inter_R400
Philippe Coutinho ha segnato all'andata (Infophoto)

Domenica Andrea Stramaccioni, tecnico dell’Inter, oltre a litigare con Pistocchi e Ilaria D’Amico, ha parlato anche di un problema della rosa dei nerazzurri. Il calciomercato dell’Inter infatti a gennaio sarà incentrato soprattutto sulla ricerca di un vice Milito, ovvero su un giocatore capace di prendere il posto del Principe che da inizio stagone sta tirando la carretta. Stramaccioni ha pensato anche a Palacio unica punta, ma l’ex bomber del Genoa da il meglio di sé quando può partire più lontano. I dirigenti dell’Inter hanno deciso di osservare molti talenti in giro per il mondo nella speranza di trovare un calciatore che possa avvicinarsi a Milito come caratteristiche tecnico-tattiche. Piace molto il gioiello del Velez Campione del torneo d’Apertura in Argentina Facundo Ferreyra, classe ’91, attaccante che ha segnato 11 gol in campionato. Il giovane Ferreyra potrebbe anche arrivare in Italia. Sabatino Durante, agente Fifa ed esperto di calcio sudamericano, in esclusiva a Ilsussidiario.net, ha parlato di questo giovane calciatore: “E’ un ottimo talento ma non chiamiamolo erede di Milito. Deve ancora maturare e il Principe è un giocatore fantastico, micidiale in zona gol e bravissimo nei movimenti in attacco. Facundo Ferreyra sta facendo molto bene, continua a segnare, potrebbe essere un elemento interessante”. Durante però ha un timore per quanto riguarda l’arrivo del giocatore all’Inter: “Purtroppo i talenti argentini hanno bisogno di tempo per ambientarsi come tutti i giocatori e in Italia non c’è molta pazienza, all’Inter in particolare, basti pensare a come stanno trattando Coutinho“. Proprio su Coutinho Durante è molto polemico: “Il migliore ’92 al mondo è Philippe Coutinho, anche più bravo di Neymar che è bravo tecnicamente e segna tanto, ma io li seguo da quando avevano 15 anni e posso dire che Coutinho è il migliore al mondo per la sua età. Eppure all’Inter lo mettono sempre in dubbio. Ora c’è il problema Sneijder e si pensa addirittura a trovare una soluzione quando in casa hai un giocatore come Coutinho. Inoltre uno come Alvarez lo si fa giocare più spesso del giovane brasiliano”. Durante ha sempre avuto parole d’elogio per il calciatore sudamericano prelevato due estati fa dal Vasco da Gama.

Nell’ultimo match di campionato Coutinho non ha però fatto bene visto che i maggiori quotidiani sportivi hanno bocciato la prova del giocatore. Il giovane Philippe non vuole passare per l’ennesimo talento incompreso. In effetti, la rottura con Sneijder potrebbe offrirgli una chance interessante: il talento brasiliano saprà sfruttarla?

 

(Claudio Ruggieri)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori