PROBABILI FORMAZIONI/ Inter-Neftci Baku: ultime novità (Europa League, gruppo H)

Questa sera a San Siro si gioca Inter-Neftci Baku, ultima giornata del gruppo H di Europa League: ecco le ultime notizie e le probabili formazioni delle due squadre per questo incontro

06.12.2012 - La Redazione
Coutinho_Inter_R400
Philippe Coutinho ha segnato all'andata (Infophoto)

Questa sera si conclude la fase a gironi di Europa League, e allo stadio Meazza si disputa Inter-Neftci Baku, ultimo appuntamento con il gruppo H. Per i nerazzurri di Andrea Stramaccioni si tratta di una partita sostanzialmente inutile, dal momento che l’Inter è già certa del secondo posto: un’amichevole forse quasi fastidiosa, considerando l’ora d’inizio (21.05 in un gelido giovedì di dicembre), il valore dell’avversario quasi sconosciuto – che non attirerà il pubblico – e l’attesa per Inter-Napoli di domenica sera. Insomma, inevitabile dare la ribalta a tanti ragazzi della Primavera, che dovrebbero essere motivati a ben figurare anche in un incontro non propriamente stimolante. La partita sarebbe sulla carta inutile anche per il Neftci già eliminato, ma per la formazione dell’Azerbaigian si tratta della partita più prestigiosa della storia, e a San Siro le motivazioni verranno automatiche per i giocatori di Hajiyev.

Andrea Stramaccioni ieri ha dovuto parlare soprattutto di un argomento: “Mi chiedete di Sneijder? Strano, non me lo sarei mai aspettato… Se Wesley sarà convocato e se giocherà o meno sarà una mia decisione e di cui mi assumo tutte le responsabilità. Lui sta bene, si allena alla grande e tutte le scelte che verranno fatte su tutti i giocatori sono mie valutazioni. Non credo che ci saranno problemi con la società e credo che il presidente avallerà qualsiasi mia decisione. La verità è molto più semplice di quella che si vuole cercare: se Sneijder non gioca, è perché io decido di non fare giocare il giocatore, punto”. E così sarà: l’olandese non è stato convocato nemmeno questa volta. Sulla formazione, il tecnico si è espresso così: “E’ un momento particolare, la nostra condizione attuale mi spinge a preservare le energie dei titolari in vista di domenica, anche se Cassano ha voglia di tornare in campo e potrebbe fare un piccolo rodaggio. Utilizzerò tanti giocatori della Primavera, che però hanno giocato in NextGen Series. La situazione non è buona ma è in miglioramento”. Il probabile 4-3-1-2 vedrà Belec in porta; Jonathan, Pasa, Samuel (squalificato in campionato) e Pereira in difesa; Benassi, Cambiasso e Romanò a centrocampo; Coutinho trequartista alle spalle di Livaja e Garritano.

Anche in panchina mix di giovani ed esperti: ci saranno il portiereCincilla, i difensori Donkor e Bandini, i centrocampisti Terrani, Belloni e Nagatomo e poi Antonio Cassano, che certamente giocherà uno spezzone di partita per riprendere confidenza con il campo.

Tra i nerazzurri, mancheranno questa sera lo squalificato Silvestre in difesa, e molti altri giocatori della prima squadra. Se però escludiamo tutti quelli che non giocheranno per semplice turnover (e Sneijder), gli indisponibili per problemi fisici sono sostanzialmente Chivu, Stankovic, Obi e Mudingayi.

La partita di San Siro avrà un valore speciale per gli azeri, che mai hanno calcato un campo così prestigioso nelle Coppe europee. Quindi certamente il Neftci vorrà fare bene, per passare agli annali nel modo migliore possibile. Le motivazioni non mancheranno. Nel 4-2-3-1 di partenza ci saranno il portiere Stamenkovic, i difensori Shukorov, Yunuszade, Mitreski e Bertucci, i mediani Ramos e Sadygov; il trio Wobay, Valencio e Imamverdiyev agirà infine alle spalle della punta centrale Canales, già a segno all’andata, che finì 1-3 per l’Inter.

Si siederanno in panchina accanto all’allenatore Hajiyev il secondo portiere Balayev, i difensori Yunisoglu e Guliyev, i centrocampisti E. Abdullayev e A. Abdullayev, gli attaccanti Nuhramadov e Mehdiyev.

Nessun giocatore squalificato e nessuno indisponibile per problemi fisici: il Neftci si presenterà al gran completo a San Siro per questa partita che resterà indimenticabile negli annali del club dell’Azerbaigian.

 

 

Belec; Jonathan, Pasa, Samuel, Pereira; Benassi, Cambiasso, Romanò; Coutinho; Livaja, Garritano. All. Stramaccioni.

A disp.: Cincilla, Donkor, Bandini, Terrani, Belloni, Nagatomo, Cassano.

Squalificati: Silvestre.

Indisponibili: Obi, Mudingayi, Chivu, Stankovic.

Stamenkovic; Shukorov, Yunuszade, Mitreski, Bertucci; Ramos, Sadygov; Wobay, Valencio, Imamverdiyev; Canales. All. Hajiyev.

A disp.: Balayev, Yunisoglu, Guliyev, E. Abdullayev, A. Abdullayev, Nuhramadov, Mehdiyev.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: nessuno.

 

Arbitro: Aleckovic (Bos).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori