CALCIOMERCATO/ Inter, Mourinho parla della cessione di Thiago Motta. Ranieri, retroscena Castaignos

Il calciomercato dell’Inter a gennaio ha lasciato un giocatore importante come Thiago Motta. Anche Mourinho ha parlato sul centrocampista italo-brasiliano. Ranieri elogia Castaignos…

11.02.2012 - La Redazione
Mourinho
José Mourinho, tutto facile per il suo Real (Infophoto)

Il calciomercato dell’Inter a gennaio ha lasciato un giocatore importante come Thiago Motta, centrocampista italo-brasiliano classe 82′ che è andato a giocare alla corte di Ancelotti al Psg. Un affare importante per il club francese che ha sborsato 10 milioni di euro per acquistare l’ex Genoa. Ovviamente il tecnico dell’Inter Claudio Ranieri non è stato contento della cessione del giocatore. Oggi durante la conferenza stampa ha dichiarato: “E’ vero, non ho nessuno con le caratteristiche di Motta”. Ranieri però non ha potuto fare altro che guardare la vicenda da fuori. L’affare Motta ha fatto il giro del mondo. Anche l’ex tecnico dell’Inter Mourinho ha parlato della vicenda che riguarda il campione italo-brasiliano. Il tecnico del Real Madrid durante la conferenza stampa prima del match di domani, ha dichiarato: “Il Psg ha fatto un grande affare perchè Motta è un giocatore importante, ma anche l’Inter ha fatto un affare perchè ha comprato Motta a un prezzo inferiore e lo ha rivenduto adesso che ha tre anni in più. Ovviamente è un affare per il giocatore che sarà protagonista di un’altra avventura. Il calcio è anche business, con quei soldi l’Inter potrebbe comprare altri giocatori”. Mourinho conosce bene Motta visto che lo ha allenato proprio nell’anno del Triplete. Quell’anno lui e Milito sono arrivati dal Genoa e sono diventati giocatori cardini della formazione di Mourinho che si è laureata Campione d’Italia e d’Europa. Thiago Motta si è già preso le prime pagine dei giornali francesi, i compagni di squadra sono entusiasti della presenza del giocatore oriundo nel Psg, mentre qualche avversario si è lamentato per il gioco duro dell’ex interista. Il tecnico dell’Inter Claudio Ranieri oggi durante la conferenza stampa prima del match di domani contro il Novara ha parlato anche di Luc Castaignos, attaccante olandese classe 92′ prelevato in estate dal Psv. Il giovane calciatore non sta riuscendo a ritagliarsi lo spazio necessario per ambientarsi, ha giocato poco ma ha segnato un gol importante a Siena all’ultimo minuto. Ranieri ha elogiato Castaignos: “No mi è mai capitato di avere un giocatore che segna sempre in allenamento. Ha qualità importanti farà strada, ma io avrei preferito cederlo per farlo giocare, lui invece ha voluto restare”.

Castaignos non ha accettato le tante offerte che sono arrivate all’Inter da club di medio-basso livello del campionato italiano e anche dall’estero. Il giovane olandese cercherà di ritagliarsi un po’ di spazio nell’Inter.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori