INTER-NOVARA/ Probabili formazioni e ultime notizie (ventitreesima Serie A)

L’Inter cerca la vittoria dopo un lungo digiuno. Fra le mura domestiche di San Siro affronterà il Novara di Emiliano Mondonico. Ranieri ritrova Sneijder e lancia Forlan

12.02.2012 - La Redazione
ranieri_r400
Claudio Ranieri, allenatore Inter (Foto Infophoto)

INTER-NOVARA, PROBABILI FORMAZIONI – L’Inter vuole tornare a vincere questo pomeriggio. Alle ore 15.00, allo stadio San Siro, i nerazzurri ospiteranno il Novara di Emiliano Mondonico. La banda Ranieri è reduce da un periodo davvero negativo e oggi ha l’occasione per rialzare la testa visto l’avversario, sicuramente alla portata. Qualche problema di formazione per l’allenatore degli ex campioni del mondo. Assente infatti, oltre al solito Guarin, anche Walter Samuel. La lesione muscolare è comunque meno grave del previsto e dovrebbe tornare in campo per fine mese, molto probabilmente, per l’andata di Champions League contro il Marsiglia. Out anche Maicon, squalificato. Ranieri recupera Sneijder che sarà in campo dal primo minuto in un 4-3-1-2 con Julio Cesar fra i pali, capitan Javier Zanetti sulla fascia destra per sostituire il brasiliano, Lucio e Cordoba al centro della difesa, con il colombiano favorito su Ranocchia, e Chivu che torna sulla fascia sinistra. A centrocampo si rivede Dejan Stankovic dopo un lungo stop al fianco del solito Esteban Cambiasso e del giovane Poli. In attacco infine, oltre a “Wes”, ci sarà il duo Forlan-Milito. Una coppia quindi inedita per Ranieri che prova a rilanciare l’uruguagio visto anche il periodo “no” di Giampaolo Pazzini. Il Pazzo si accomoderà in panchina (un po’ influenzato) al fianco di Castellazzi, Ranocchia, Faraoni, Palombo, Alvarez, Nagatomo. Mondonico, invece, dovrà fare a meno di Ludi, Marianini, Coser e Morimoto tutti assenti per infortunio. Spazio ad un nuovo 4-3-2-1 con Ujkani stabilmente fra i pali, difesa composta da Dellafiore, Lisuzzo, Centurioni, Garcia. Centrocampo con Morganella, Pesce, Gemiti e infine l’attacco a tre con Rigoni nella posizione di trequartista dietro al duo Mascara, Caracciolo. In panchina si accomoderanno Fontana, Paci, Rinaudo, Radovanovic, Porcari, Rubino, Jeda. Novara sempre più ultima ruota del carro della Serie A, chiudendo la classifica a quota 13. L’Inter ha invece la possibilità di ri-avvicinare l’Udinese, sconfitta ieri in casa dal Milan. I nerazzurri si trovano attualmente a quota 36 punti e con una vittoria salirebbero a 39, a meno due dai friulani. Il terzo posto è invece per ora saldamente nelle mani della Lazio con 42 lunghezze.

Inter (4-3-1-2): Julio Cesar; Zanetti, Lucio, Cordoba, Chivu; Poli, Stankovic, Cambiasso; Sneijder; Forlan, Milito.

 

A disp.: Castellazzi, Ranocchia, Faraoni, Palombo, Alvarez, Nagatomo, Pazzini. All.: Ranieri

 

Squalificati: Maicon (1)

 

Indisponibili: Guarin, Samuel

 

 

Novara (4-3-2-1): Ujkani; Dellafiore, Lisuzzo, Centurioni, Garcia; Morganella, Pesce, Gemiti; Rigoni, Mascara, Caracciolo.

 

A disp.: Fontana, Paci, Rinaudo, Radovanovic, Porcari, Rubino, Jeda. All.: Mondonico

 

Squalificati: nessuno

 

Indisponibili: Ludi, Marianini, Coser, Morimoto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori