CALCIOMERCATO/ Inter, Blanc, Mazzarri e non solo: c’è anche Hiddink!

Le quotazioni di Claudio Ranieri sulla panchina dell’Inter stanno precipitando in maniera vertiginosa. Per la prossima stagione si pensa a Mazzarri, Blanc e anche Hiddink.

14.02.2012 - La Redazione
walter_mazzarri_napoli_sansiro_r400
Walter Mazzarri (Foto: Infophoto)

Le quotazioni di Claudio Ranieri sulla panchina dell’Inter stanno precipitando in maniera vertiginosa. Il tecnico nerazzurro infatti non è più sicuro di rimanere in nerazzurro nella prossima stagione. Il contratto di Ranieri scadrà nel 2013 ma l’allenatore romano potrebbe anche venire esonerato a fine stagione qualora non riuscisse a centrare il terzo posto in classifica, obiettivo minimo per la società nerazzurra visto che permetterebbe l’approdo in Champions League. Certo, la sconfitta contro il Novara ha allontanato i nerazzurri dal terzo posto occupato ora dalla Lazio che ha sei punti in più dell’Inter. Ranieri dovrà cercare di riattaccare la spina a una formazione che dopo la vittoria contro la Lazio, la settimana consecutiva, ha deciso di andare in vacanza perdendo le ultime tre partite sulle quattro a disposizione. Intanto è iniziato il toto allenatore pronto a sostituire Claudio Ranieri. Nel mirino della società nerazzurra ci sarebbero molti tecnici. In pole position ci sarebbe Laurent Blanc, attuale commissario tecnico della Francia, in rotta con la Federcalcio transalpina. Blanc piace molto a Moratti, il tecnico francese ha vinto un campionato con il Bordeaux e dopo ha risollevato la Francia. Blanc tornerebbe volentieri a Milano questa volta da giocatore. Moratti potrebbe affidarsi a lui che lavora molto bene con i giovani. E’ anche vero però che all’Inter hanno quasi sempre fallito gli allenatori poco focosi, Blanc è un tecnico molto posato. A proposito di tecnici focosi non va dimenticato il nome di Walter Mazzarri, attuale tecnico del Napoli, un personaggio che spesso ha avuto aspri confronti con Mourinho. Mazzarri dovrebbe lasciare la società partenopea a fine stagione e potrebbe approdare sulla panchina dell’Inter. Qui l’ostacolo è a livello tattico visto che i nerazzurri non amano troppo il gioco con tre uomini in difesa, lo stesso di Gasperini. L’ultimo nome rivelato quest’oggi da Sportmediaset è quello di Guus Hiddink, ex c.t. della Turchia, guru olandese che ha sempre fatto bene. Hiddink è il consulente del Chelsea, Abramovich vorrebbe richiamarlo subito per prendere il posto di Villas Boas. Moratti ha grande stima dell’allenatore olandese per questo vorrebbe puntare su di lui nella prossima stagione.

Ma non tutti in società sono convinti della scelta di Hiddink. Il tecnico olandese non sembra abituato ai ritmi di una squadra di club e potrebbe risentire di questo. Il sogno è ovviamente Pep Guardiola. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori