CALCIOMERCATO/ Inter, Moratti-Simeone, atto secondo ma…(esclusiva)

Il tecnico argentino piace molto al presidente Moratti. I nerazzurri sono alla ricerca di un allenatore per la prosima stagione. L’ex Catania potrebbe tornare in Italia…

14.02.2012 - La Redazione
Simeone
Simeone (infophoto)

La situazione dell’Inter è la seguente: crisi nera, tre sconfitte in quattro giornate, un pareggio casalingo contro il Palermo. I nerazzurri vogliono ritornare a vincere perchè la società vuole assolutamente puntare al terzo posto in classifica che porterebbe molti soldi nelle casse nerazzurre. Il terzo posto quindi è il punto focale dell’Inter. I nerazzurri non vogliono fallire l’obiettivo, per questo la società ha ripreso i giocatori dopo il pesante k.o. contro la Roma. La reazione non c’è stata, contro il Novara c’è stato un blackout generale, i piemontesi hanno conquistato tre punti e in campionato sono sei punti totali con l’Inter. La situazione per Ranieri non è certo buona, il tecnico romano ha risollevato i nerazzurri dopo la fallimentare esperienza di Gasperini che dopo quattro giornate è stato mandato via. Ranieri ha dato segnali di ripresa all’Inter ma le ultime prestazioni dei nerazzurri non hanno fatto piacere a Massimo Moratti, presidente nerazzurro, che vuole assolutamente restare in Champions. Le partite contro Bologna e Marsiglia saranno fondamentali per il tecnico romano che in caso di sconfitta potrebbe anche saltare. A quel punto Moratti punterebbe sulla soluzione interna, ovvero Figo o Baresi. Ranieri ha il contratto in scadenza nel 2013, ma Moratti non avrebbe problemi a esonerare l’allenatore ex Roma. E per il prossimo anno? Il sogno di Moratti è Pep Guardiola, tecnico del Barcellona, che non ha ancora rinnovato il contratto con la società catalana e potrebbe anche andare via. Si parla di Villas Boas, tecncio del Chelsea che potrebbe andare via visto che Abramovich è molto scontento delle prestazioni della squadra in Premier League. Attenzione però perchè secondo indiscrezioni raccolte in esclusiva da Ilsussidiario.net da fonti vicine alla società nerazzurra, il presidente Moratti avrebbe contattato Diego Pablo Simeone, tecnico argentino dell’Atletico Madrid che in Italia ha già allenato portando il Catania alla salvezza. Simeone si trova bene con i Colchoneros che ha risollevato in questi primi mesi. Il tecnico sudamericano conosce bene l’ambiente nerazzurro visto che è stato un grande calciatore. Simeone era stato contattato da Moratti dopo l’addio di Mourinho ma il presidente nerazzurro optò per Benitez. Adesso il secondo contatto, per il momento ancora tiepido.

Simeone non direbbe di no a Moratti ma vorrebbe restare a Madrid ancora un altro anno. L’Inter però potrebbe non aspettarlo, Simone ci penserà in questi mesi ma è chiaro che i nerazzurri potrebbero optare verso altri allenatori.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori