CALCIOMERCATO/ Inter, Spalletti rinnova con lo Zenit. Guarin, retroscena Lazio!

Oggi è un giorno davvero importante per quanto riguarda il discorso allenatori. Luciano Spalletti, tecnico dello Zenit, ha rinnovato il contratto con il club russo fino al 2015.

09.02.2012 - La Redazione
Guarin
Guarin (infophoto)

Oggi è un giorno davvero importante per quanto riguarda il discorso allenatori. In precedenza abbiamo parlato delle dimissioni di Fabio Capello da c.t. dell’Inghilterra. Don Fabio è già pronto a ritornare in panchina nella prossima stagione, lui vuole un club importante e l’Inter potrebbe essere la soluzione migliore anche perchè Massimo Moratti vuole tornare a vincere subito. Ma questa notte è arrivata anche un’altra notizia importante che indirettamente interessa all’Inter. Luciano Spalletti, uno dei candidati alla panchina nerazzurra, ha firmato il rinnovo del contratto con lo Zenit fino al 2015, quindi per il tecnico toscano l’avventura in Russia continuerà per un po’ di tempo. Spalletti nel suo primo ha vinto praticamente tutto, ovvero titolo nazionale, Coppa di Russia e Supercoppa russa. I dirigenti dello Zenit sono contentissimi dei risultati conseguiti da Spalletti per questo hanno voluto bloccarlo fino al 2015. Difficile per l’Inter strappare l’allenatore ex Roma ai ricchi padroni dello Zenit che vogliono diventare protagonisti anche in Champions League. Quest’anno sono arrivati agli ottavi di finale dove i russi affronteranno il Benfica con la possibilità di accedere ai quarti. Spalletti sta plasmando un ottimo gruppo, i risultati lo dimostrano. L’Inter ha pensato a lui per riaprire un ciclo nella prossima stagione, ma la dirigenza nerazzurra dovrà a tutti i costi cambiare obiettivo. Sembra impossibile al momento una conferma di Claudio Ranieri sulla panchina nerazzurra, il tecnico romano non gode più di tanta fiducia da parte della dirigenza e del presidente Moratti che è rimasto deluso dalla sconfitta di Roma. L’ipotesi Capello a questo punto è quella più calda. L’Inter nel mercato invernale ha acquistato dal Porto Fredy Guarin, forte centrocampista colombiano classe 86′ che però tornerà in campo tra 20 giorni. Oggi il d.s. della Lazio Tare, durante la presentazione di Antonio Candreva, ha parlato di Guarin: “E’ vero quello che dice Reja, Guarin lo avevamo trattato anche noi ma in estate il Porto ha sparato alto mentre a gennaio abbiamo saputo dell’infortunio e non lo abbiamo più trattato. L’Inter poi ha fatto di tutto per prendere il giocatore a causa delle loro problematiche”.

Edy Reja non sarà certamente contento, anche perchè vista la giovane età di Guarin sarebbe stato un investimento anche per il futuro. La Lazio invece ha deciso di puntare su Candreva, ex centrocampista del Cesena.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori