CALCIOMERCATO/ Inter, cercasi Guarin e Palombo: ma dove sono finiti?

- La Redazione

I due centrocampisti arrivati all’Inter durante il mercato di riparazione, Guarin e Palombo, sono una sorta di mistero. Per il colombiano, però, il ritorno in campo sembra vicino

Guarin
Guarin (infophoto)

CALCIOMERCATO – Il calciomercato invernale in entrata di casa Inter si è concluso con i due colpi a centrocampo Fredy Guarin e Angelo Palombo e l’arrivo dall’Internacional di Porto Alegre del giovane difensore Juan. Se quest’ultimo è ancora acerbo e sta a poco a poco prendendo confidenza con la nuova e difficile realtà fa invece riflettere l’assenza o meglio la scomparsa dei due centrocampista suddetti, sicuramente non dei novizi, e già abituati a determinati palcoscenici. I due colpi dello scorso 31 gennaio sono stati messi attualmente in ghiacciaia ma non è da escludere che a breve possa arrivare il loro momento. A far discutere in particolare i tifosi degli ex campioni del mondo è il centrocampista colombiano, trasferitosi dal Portogallo dopo aver vissuto la stagione 2010-2011 da assoluto protagonista con la maglia dei Dragoes. Il sudamericano era infatti uno dei simboli del Porto di Villas Boas, in grado di fare la doppietta campionato-Europa League. Guarin si è trasferito ad Appiano Gentile già infortunato, con un problema muscolare non curato bene al polpaccio dai precedenti medici lusitani. Massimo Moratti, il numero uno di corso Vittorio Emanuele, aveva già dei dubbi prima dell’acquisto, che si sono poi trasformati in realtà. Il polpaccio è un muscolo molto delicato ma la partenza di Thiago Motta unita al valore in discesa dello stesso Guarin, valutato solo pochi mesi fa circa 20 milioni di euro, avrebbero convinto il patron nerazzurro all’acquisto. Per ora il diretto interessato sta lavorando a parte ma negli ultimi giorni, dal centro sportivo Angelo Moratti, arrivano segnali positivi. Gli scatti e i cambi di direzione effettuati dallo stesso Guarin mostrano infatti come l’infortunio al polpaccio sia ormai quasi superato e per il ritorno in campo manca davvero poco. Guarin dovrebbe definitivamente tornare in gruppo con il resto dei compagni a partire da settimana prossima, di lunedì. A quel punto il colombiano inizierà ad apprendere il lavoro tattico di Claudio Ranieri (sempre che ci sia il testaccino a dirigere la banda). Guarin non gioca comunque un match ufficiale dallo scorso 12 novembre, l’amichevole fra la sua Colombia e il Venezuela con tanto di gol. La data ipotizzabile del ritorno è il prossimo 18 marzo, sfida di campionato contro l’Atalanta.

Discorso invece un po’ diverso per Palombo. Il centrocampista ex Sampdoria ha fin qui totalizzato una manciata di minuti ma aspetta fiducioso il suo momento. Il probabile ritorno al 4-4-2 regalerà forse qualche chance all’esperto giocatore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori