CALCIOMERCATO/ Inter, Pazzini, il Liverpool vuole il bomber nerazzurro

- La Redazione

L’attaccante dell’Inter vive forse uno dei peggiori momenti della propria carriera. Il gol è andato smarrito, quest’anno in stagione per lui solo cinque gol in campionato.

inter_pazzini_R400
Infophoto

Ieri sera l’Italia di Cesare Prandelli ha perso uno a zero a Genova contro gli Usa, per gli americani prima vittoria storica sull’Italia. Di certo non un inizio di 2012 positivo per l’Italia anche se il c.t. azzurro è fiducioso per gli Europei. Preoccupa la sterilità dell’attacco nerazzurro che senza l’imprevedibilità di Balotelli è sembrato apatico con Giovinco che si è accesso a sprazzi. In attacco c’è stata staffetta tra Matri e Pazzini, ma entrambi non hanno impensierito più di tanto Tim Howard, portiere statunitense. Sorride Klinsmann, c.t. degli americani, la sua squadra cresce a vista d’occhio. Giampaolo Pazzini non è riuscito a sfatare il tabù di questo 2012 in cui non è andato ancora in gol. L’attaccante dell’Inter vive forse uno dei peggiori momenti della propria carriera. Il gol è andato smarrito, quest’anno in stagione per lui solo cinque gol in campionato, sette in stagione, con una media realizzativa imbarazzante. Pazzini ha sempre segnato con tanta regolarità, quest’anno per lui ci sono stati vari problemi, perchè all’inizio con Gasperini non giocava mai, con Ranieri è diventato titolare ma la manovra nerazzurra non esalta molto le qualità del bomber di Pescia. Pazzini è sotto esame come tutti i suoi compagni, nella prossima stagione l’Inter vuole voltare pagina e rifondare la squadra. Difficile ipotizzare un’esclusione di Pazzini dal nuovo progetto nerazzurro ma è anche vero che per un attaccante parlano i numeri e per il Pazzo la situazione non è buona. In più c’è da considerare le offerte che arrivano al giocatore. L’ultima, come rivelato dalla stampa britannica, parla di un forte interessamento del Liverpool per il calciatore italiano. I Reds vogliono acquistare una punta moderna, forte fisicamente e bravo a dialogare con i compagni, Pazzini dal punto di vista fisico e tattico potrebbe andare bene nel campionato inglese. L’Inter per acquistarlo nel gennaio 2011 ha sborsato circa 19 milioni di euro tra contanti e cartellino di Biabiany. Logico pensare che il club di Moratti voglia almeno ricavare una plusvalenza dalla cessione di Pazzini. Il Liverpool non ha ancora presentato un’offerta ufficiale, anche perchè il club di Anfield dovrà risolvere i problemi relativi a Suarez, attaccante uruguagio vicino all’addio dopo le ultimi vicessitudini legate alle accuse razziste rivolte a Evra.

Pazzini dovrà ritrovare il feeling con il gol che lo ha sempre contraddistinto. Altrimenti la sua esperienza all’Inter potrebbe finire dopo un anno e mezzo. Nella scorsa metà stagione Pazzini segnò 11 gol in 20 presenze.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori