CALCIOMERCATO/ Inter, il rinnovo di Llorente allontana Bielsa?

- La Redazione

Fernando Llorente ha rinnovato con l’Athletic sino al 2016: la permanenza del bomber, cercato dal Barcellona, potrebbe essere un argomento in più per convicere Bielsa a rimanere a Bilbao

llorente_spagnaR400
Fernando Llorente, attaccante dell'Athletic Bilbao (Infophoto)

Il bomber dell’Athletic Bilbao, Fernando Llorente, ha rinnovato il contratto con la società dei Paesi Baschi sino al . Il precedente accordo sarebbe scaduto nel Giugno dell’anno prossimo. Apparentemente, la notizia potrebbe scoraggiare soprattutto il Barcellona, che da un pò di tempo a questa parte aveva individuato il nativo di Pamplona come candidato per il ruolo di centravanti. In realtà, il rinnovo di Llorente tocca di sbieco anche le sorti dell’Inter. L’attaccante è infatti un pupillo di Marcelo Bielsa, uno degli allenatori accostati alla successione di Claudio Ranieri. Ovviamente la posizione di Bielsa sembra al momento blindatissima, più che dall’ottavo posto nella Liga, per il grande cammino europeo, che vede i Leones di Bilbao nei quarti di Europa League. Dopo aver fatto fuori il Manchester United, mica pizza e fichi. Le prestazioni di Coppa hanno mostrato l’Athletic come una delle squadre più interessanti del panorama continentale, ricca di giovani prospetti di valore. Llorente, in quanto “già” ventisettenne (nato nel Febbraio dell’85) non rientra esattamente nel novero dei virgulti in erba; ma la sua parabola agonistica sta raggiungendo l’apice proprio quest’anno: ad oggi sono ben 23 i gol segnati (record personale del 2009-2010 già eguagliato), spalmati tra campionato, Copa del Rey ed Europa League. Logico che le sue quotazioni siano in aumento, così come la rosa delle pretendenti (l’interesse del Barça basta e avanza a testimoniarne il valore). Non c’è di che stupirsi: stiamo comunque parlando di un attaccante che da 5 anni raggiunge la doppia cifra di reti stagionali. Il fatto che abbia rinnovato con la sua squadra sino al 2016, sembra precludere una sua partenza, almeno nell’immediato futuro. Il che significa che l’Athletic crede nella squadra che attorno a lui sta germogliando. Un messaggio chiaro: si va avanti con questo nucleo, e quindi, presumibilmente, con lo stesso tecnico. Indipendentemente da quello che farà il finale di stagione, sembra difficile pensare che la società basca si possa privare del tecnico argentino, che l’estate scorsa privilegiò i biancorossi proprio rispetto all’Inter di Moratti, in virtù della parola precedentemente lasciata agli spagnoli. Sappiamo, e le recenti dichiarazioni da Milano lo hanno ribadito, che…

…l’interesse di Moratti per Bielsa non si è certo assopito. Così come resta alto l’appeal dell’ex tecnico della Seleccion, in uno spogliatoio a forti tinte albicelesti. Insomma, il suo nome resta attuale, ma il bloccaggio di Llorente in terra basca non aiuta. Il bomber poteva infatti rientrare nel pacchetto per Milano, come prima pietra della nuova Inter. Certo, l’operazione, per il mister come per il giocatore, prevederebbe a questo punto una spesa ancora più ingente. 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori