CALCIOMERCATO/ Inter, Ranieri vicino all’esonero. Stramaccioni pronto…

- La Redazione

Il presidente dell’Inter Massimo Moratti starebbe pensando all’esonero di Claudio Ranieri, tecnico romano. L’Inter ieri ha perso due a zero contro la Juventus. Stramaccioni possibile…

claudio_ranieri_inter_r400
Claudio Ranieri ha sostituito Gasperini lo scorso settembre (Infophoto)

Massimo Moratti ha sicuramente fatto bene ad andare a vedere la prova dei giovani nerazzurri che ieri a Londra hanno vinto in finale contro l’Ajax la Next Generation Series, torneo a livello continentale riservato agli Under 20. La Primavera allenata da Stramaccioni ha vinto ai rigori dopo un match sofferto. I nerazzurri hanno mostrato giocatori di grande talento in questa manifestazione e un tecnico, Stramaccioni, forse già pronto al grande salto. L’Inter dei grandi invece continuare a regalare delusioni ai tifosi nerazzurri, ieri sconfitta per due a zero a Torino contro la Juventus di Conte, distante 18 punti. Il terzo posto che significherebbe Champions League è lontano dieci punti, troppi per sperare in una scalata. L’Inter vista ieri contro la Juventus è piaciuta un solo tempo, ovvero il primo, quando i nerazzurri hanno tenuto bene il campo contro i bianconeri di Conte. Moratti non è stato contento delle scelte del tecnico nella ripresa quando ha fatto uscire i due giovani Obi e Poli che fino a quel momento erano i migliori in campo. L’Inter ha perso due a zero e si è fatta scavalcare anche dal Catania. Non è certo una bella situazione per Zanetti e soci, le critiche dei tifosi ci sono. Oggi alle ore 13 la redazione di Sky Sport ha rivelato che Moratti sarebbe in riunione con Branca e Paratici per decidere il futuro di Claudio Ranieri che sarebbe a un passo dall’esonero. Mai come questa volta il futuro del tecnico dell’Inter è appeso a un filo. La rabbia di Moratti si è accumulata troppo nell’ultimo periodo, già contro l’Atalanta, match finito zero a zero a San Siro, il presidente aveva lasciato anticipatamente lo stadio imbufalito per la pessima prestazione dei giocatori. Moratti non ha mai digerito neanche l’eliminazione in Champions League dell’Inter per mano del Marsiglia, una squadra sicuramente alla portata dei nerazzurri. Moratti potrebbe affidare la squadra a Stramaccioni. Il tecnico della Primavera dell’Inter era ospite negli studi di Sky Sport. A precisa domanda riguardo a una possibile chiamata di Moratti ha risposto: “Se Moratti chiama io rispondo, è il mio presidente, per me rappresenta una persona fantastica nel mondo del calcio”. Stramaccioni quindi potrebbe rispondere positivamente alla chiamata del presidente Moratti che lo potrebbe chiamare per sostituire Ranieri.

Stramaccioni gioca un calcio molto vivace e spettacolare che piace a Moratti. Il presidente nerazzurro è rimasto impressionato tatticamente dal giovane tecnico. Ranieri è in bilico, Moratti è pronto all’ennesima scossa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori