CALCIOMERCATO/ Inter Juventus, Albiol, Sahin e Altintop, il Real Madrid vende

- La Redazione

Altintop, Sahin, Raul Albiol: il Real Madrid mette in vendita tre giocatori della sua rosa. Il turco in prestito, gli altri due a titolo definitivo: Juventus e Inter alla finestra.

Sahin
Nuri Sahin (Infophoto)

Grande svendita in casa Real Madrid. José Mournho prepara la prossima stagione, fa la lista della spesa e taglia: almeno tre sono sul piede di partenza secondo El Confidencial, ormai fuori dal progetto o poco coinvolti a causa di infortuni o poco spazio nella rosa. Si tratta di Raul Albiol, Hamit Altintop e Nuri Sahin. Dei tre, uno sarà “allontanato” solo in prestito: Sahin, complice anche un infortunio, non è mai riuscito a dare un apporto costante a Mourinho, che di fatto non lo ha mai utilizzato; ma è giovane, ha talento e farà parte del progetto futuro. Diverso il discorso per gli altri due. Hamit Altintop, arrivato quest’anno, all’inizio qualche presenza l’aveva racimolata (segnando anche il primo gol dei blancos nella Liga), poi basta: troppo chiuso sulla linea dei trequartisti, il turco è finito ai margini della rotazione di Mourinho, e a questo punto il suo destino è segnato. Ha 29 anni, è un centrocampista offensivo che può ancora dare molto: l’Inter ci fa un pensierino, Altintop ha esperienza internazionale da vendere (ha giocato anche nel Bayern Monaco, da dove il Real l’ha acquistato), può far parte della ricostruzione nerazzurra. Per il Real Madrid sarà una separazione senza troppi rimpianti: l’operazione è costata zero euro. Diverso il discorso per Raul Albiol: il Real ha sborsato 20 milioni di Euro nell’estate 2009 per strapparlo al Valencia, ma tra Pepe, Ricardo Carvalho e Sergio Ramos ormai stabilmente impiegato al centro il nazionale spagnolo non gioca più, se non sporadicamente. E’ un centrale di difesa, ma in realtà nasce centrocampista: è Quique Sanchez Flores a trasformarlo in terzino, perchè punta molto su di lui e vuole farlo giocare nonostante la concorrenza di Albelda e Baraja nel suo ruolo naturale. Da lì, il passaggio al centro del reparto arretrato è stato rapido, fino a far diventare Albiol uno dei migliori nel suo ruolo; e figurarsi se Florentino Perez poteva farsi scappare l’occasione di portarselo al Bernabeu. Peccato che Mourinho abbia deciso di chiamare a Madrid il suo pretoriano di grande fiducia Carvalho, già avuto al Porto e voluto anche al Chelsea. Fine dei giochi per Albiol, che la scorsa stagione qualche presenza l’ha anche messa insieme, ma poi l’esplosione definitiva di Arbeloa ha “costretto” Mourinho a dirottare Sergio Ramos al centro. Quindi, anche lui finisce sul taccuino dei “non desiderati”, e la Juventus sta molto attenta all’evolversi della situazione, perchè cerca un centrale difensivo esperto soprattutto in ottica Champions League e Raul Albiol sarebbe perfetto. 

Difficile che il Real Madrid possa chiedere i 20 milioni spesi tre anni fa; il prezzo sarà inevitabilmente sceso, e i bianconeri ci possono provare. Così come lo farà l’Inter per Sahin; un abboccamento c’era già stato quando il turco vestiva la maglia del Borussia Dortmund, poi intervennero le merengues e buonanotte. Ma questa potrebbe essere la volta buona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori