CALCIOMERCATO/ Inter, Oriali vicino alla Fiorentina, finiscono le polemiche con Branca?

- La Redazione

Gabriele Oriali sarebbe molto vicino alla Fiorentina, come sostituto di Pantaleo Corvino. L’ex mediano e dirigente dell’Inter avrebbe già espresso il suo assenso alla possibilità.

Oriali
Oriali (infophoto)

Gabriele Oriali alla Fiorentina? Stando al Corriere dello Sport, la trattativa sarebbe avviata, e Oriali avrebbe già dato il suo assenso. I Della Valle sono alla ricerca di un nuovo direttore sportivo: dopo la pesante sconfitta interna contro la Juventus dello scorso 17 marzo, è stato infatti annunciato dalla società viola che il contratto di Corvino, in scadenza a giugno, non sarebbe stato rinnovato. Termina così l’avventura del dirigente a Firenze, un’avventura durata 7 anni e che ha portato a quattro qualificazioni consecutive in Champions League e una semifinale di Europa League, oltre a un ottavo di Champions League perso in modo controverso contro il Bayern Monaco (nel 2010). Corvino insomma ha reso grande Firenze, portando sotto la Fiesole gente come Toni, Sebastien Frey, Gilardino e Jovetic; le sue qualità da direttore sportivo sono indubbie, se è vero che anche nelle sue passate esperienze aveva scoperto e lanciato talenti in successione (tra cui Miccoli al Casarano, e Vucinic, Chevanton e Bojinov a Lecce). L’ultima stagione però, iniziata male sotto la guida di Mihajlovic, è stata decisiva; a Corvino è stata imputata una campagna acquisti estiva davvero debole (tra l’altro, Frey è stato venduto al Genoa, e a gennaio ha salutato anche Gilardino con stessa destinazione); decisiva infine la batosta contro uno dei rivali storici della Fiorentina, troppo per i Della Valle che hanno deciso di interrompere il rapporto. Il sostituto di Corvino, allora, potrebbe essere Oriali, che l’ambiente viola lo conosce bene, avendo chiuso la carriera proprio con i Gigliati, dove dal 1983 e il 1987 ha prestato fiato e polmoni come suo solito, disputando 107 partite in campionato. Il campione del mondo 1982 pare gradire la destinazione e il compito assegnatogli; in questo modo, forse si placheranno le aspre polemiche succedutesi nelle scorse settimane. Storia nota: la crisi dell’Inter ha avuto l’effetto di far uscire allo scoperto Oriali, che mai ha digerito il suo allontanamento forzato dalla società che aveva appena vinto scudetto, coppa Italia e Champions League. A suo dire, ormai lo sappiamo a memoria, sarebbe stato Marco Branca a chiedere la sua testa, perchè nè Moratti, nè alcun altro avrebbero voluto che se ne andasse. Che il cuore di Oriali sia nerazzurro è scontato: stiamo parlando di 30 anni tra campo e scrivania passati in quella che lui stesso ha definito “la mia seconda casa”. Ma sempre l’ex mediano aveva rivelato come un suo ritorno ad Appiano Gentile sarebbe stato sostanzialmente impossibile a breve termine: 

Ecco perchè la soluzione Fiorentina potrebbe davvero mettere d’accordo tutti. Oriali, che tornerebbe a lavorare “sul campo”; i Della Valle, che coprirebbero il buco lasciato libero da Corvino; e probabilmente anche Branca, che non avrebbe più il fiato del suo ex collega sul collo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori